Sci alpino, Coppa del Mondo: il tabellone del gigante parallelo dell’Alta Badia. Incubo Hirscher per gli azzurri

Eisath-Sci-Tanaka-Pentaphoto.jpg

Questa sera alle 18.00 (Diretta Raisport1 ed Eurosport) si disputerà in notturna il gigante parallelo dell’Alta Badia (BZ), valido per la Coppa del Mondo di sci alpino. Un appuntamento inconsueto, ma sicuramente appassionante. Ricordiamo che il parallelo è una disciplina su cui la Fis ha deciso di puntare con decisione. Dal 2018 sarà proprio questo il format che assegnerà il titolo olimpico nel team-event, senza contare che nel 2022 potrebbe diventare una competizione a cinque cerchi anche a titolo individuale.

IL REGOLAMENTO

Saranno 32 gli sciatori in gara, che si scontreranno in un tabellone ad eliminazione diretta. Previste due manche per i sedicesimi di finale, mentre dagli ottavi in poi si svolgerà una singola frazione secca. In caso di ex aequo, passerà al turno successivo l’atleta con il pettorale più basso (in sostanza quello con il ranking migliore).

IL TABELLONE

Saranno cinque gli azzurri in gara. Subito un derby interessante ai sedicesimi tra Roberto Nani e Manfred Moelgg. Primo scoglio proibitivo per Riccardo Tonetti, opposto al numero uno Marcel Hirscher. Massimiliano Blardone, che ha annunciato il ritiro a fine stagione, se la vedrà con il tedesco Fritz Dopfer. Tutti gli italiani citati si trovano dalla stessa parte del tabellone di Hirscher: servirà quindi eliminare l’austriaco per covare ambizioni di podio. In sostanza, servirà una grande impresa.
Nella parte bassa, invece, troviamo il veterano Florian Eisath: primo turno con l’austriaco Christoph Nosig, prima di un possibile ottavo con il norvegese Henrik Kristoffersen.
Guardando le cosiddette ‘teste di serie’, le semifinali ipotetiche potrebbero risultare le seguenti: Hirscher (1) vs Muffat-Jeandet (4) e Pinturault (3) vs Ligety (2).

CLICCA QUI PER IL TABELLONE COMPLETO

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca Qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Tanaka Pentaphoto

 

Lascia un commento

Top