MotoGP: la VR46 rompe i propri rapporti di merchandising con Marc Marquez

Valentino-Rossi-2-FOTOCATTAGNI.jpg

Gli strascichi polemici del GP di Valencia e dello scorcio di stagione del Mondiale 2015 di MotoGP, non finiscono di avere conseguenze a catena, non solo dal punto di vista della comunicazione, ma anche nel campo delle sponsorizzazioni e dell’economia. Non è sicuramente una sorpresa, in tal senso, che la VR46, l’azienda del pilota di Tavullia che gestisce il merchandising di 20 driver, abbia scelto di rompere i rapporti con Marc Marquez. Una decisione presa direttamente da Rossi, al termine dell’ultimo round spagnolo. Una VR46  in costante crescita ed arrivata ad avere un fatturato di 12,5 milioni di euro e la perdita di Marc, in un momento in cui la sua immagine è ai minimi storici, non sarà certo un fattore negativo. A conferma della fase di espansione dell’azienda vi sarebbe un accordo con il Barcellona (calcio) che legherebbe appunto il marchio di Valentino al club blaugrana, come riportato qualche giorno fa da “Il Giorno”, che, in un certo qual senso, è un ulteriore smacco nei confronti dei rivali spagnoli Jorge Lorenzo e Marc Marquez, legati alla squadra di Leo Messi dalla fede calcistica.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

FOTOCATTAGNI

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top