Atletica, doping: squalifica per sette atleti del Kenya

Kenya-bandiera.jpg

Athletics Kenya, la federazione nazionale del Paese africano, ha comunicato la squalifica di sette atleti per uso di sostanze vietate. Il nome più importante tra quelli coinvolti è Emily Chebet, due volte campionessa mondiale di corsa campestre (2010 e 2013), che non potrà gareggiare per quattro anni a causa dell’uso di un prodotto coprente, la furosemide. Stessa squalifica per Francisca Koki Manunga (400 metri ostacoli) e Joyce Zakary (400 m piani), positivi a dei controlli effettuati in occasione dei Campionati Mondiali di Pechino 2015, e per la maratoneta Agnes Cheserek, risultata non negativa ad un anabolizzante, il norandrosterone. Infine, i fondisti Bernard Mwendia, Judy Kimuge e Lilian Moraa Mariita sono stati squalificati per due anni causa positività all’EPO.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top