Volley, Europei 2015: DIRETTA LIVE Italia-Francia 2-3. Azzurri crollati alla distanza

Italia-Volley-Valerio-Origo-4.jpg

Italia-Francia, la sfida infinita, l’eterno duello tra due grandi e storiche rivali nello sport. Oggi a Torino si affrontano per il match decisivo della Pool B degli Europei di volley: chi vince, si qualifica direttamente ai quarti di finale. Chi perde, invece, dovrà passare dalle forche caudine dei play-off. Giannelli vs Toniutti, Zaytsev vs Rouzier e Juantorena vs N’Gapeth: si annunciano duelli incandescenti e fuochi d’artificio. Spettacolo assicurato tra due squadre che di recente hanno ottenuto grandi risultati. L’Italia è reduce dal secondo posto in Coppa del Mondo, con tanto di qualificazione a Rio 2016. I transalpini, quarti ai Mondiali 2014, sono ormai entrati nel gotha di questo sport vincendo la prima World League della loro storia. I cugini partono leggermente favoriti, ma gli azzurri, sorretti dal pubblico di casa, vogliono realizzare la prima grande impresa di questi Europei. Non vi resta che seguire la nostra Diretta Live a partire dalle 18.00. Buon divertimento!

Clicca F5 per aggiornare la pagina

20.21: confermato. 15-13 Francia. L’Italia si arrende 3-2 e martedì dovrà passare dai play-off con la Finlandia. Poi l’eventuale quarto di finale con la Russia. Grazie per aver seguito con noi questa lunga diretta live. Buona serata.

20.19: incredibile, avevamo difeso alla grande, poi Lanza la manda fuori in contrattacco. L’Italia chiama il check, ma la palla è out.

20.19: Zaytsev annulla il primo. Ora serve un miracolo.

20.18: 14-12 Francia, due match-point.

20.18: Lanza accorcia, 12-13.

20.17: ace di Le Goff, errore in ricezione di Juantorena. 13-11 Francia, Italia vicina alla sconfitta.

20.16: muro-out di N’Gapeth, che poi ci irride sottorete. 12-11 Francia.

20.16: attacco Lanza, 11-11.

20.15: grande difesa della Francia, poi Rouzier ci punisce. Francia avanti 11-10. Poco da dire, stanno giocando meglio i punti più importanti.

20.15: 10-10.

20.14: N’Gapeth spreca un contrattacco facile e ci grazia. 10-9 Italia.

20.13: niente da fare, 9-9 Rouzier.

20.13: muro-fuori di Zaytsev. 9-8. Servirebbe un breck.

20.12: Giannelli batte fuori di un soffio. 8-8.

20.11: bordata al servizio di N’Gapeth, poi fallo in palleggio di Lanza. Juantorena ci riporta avanti sull’8-7. Ora è un match palpitante…

20.10: Rouzier. 7-6.

20.10: eccolo Osmany! Contrattacco vincente e 7-5!

20.09: Juantorena ci riporta avanti. Abbiamo bisogno di lui.

20.09: Zaytsev murato. 5-5.

20.08: Lanza batte fuori, non possiamo permettercelo. 5-4.

20.08: primo tempo di Piano. 5-3.

20.07: bomba di N’Gapeth in attacco. 4-3.

20.07: invasione di N’Gapeth! 4-2 Italia!

20.06: mani-fuori di Lanza. 3-2.

20.06: l’Italia difende due volte, poi Tillie ci castiga. 2-2.

20.05: Lanza non riceve bene, ma si rifa in attacco. 2-1.

20.05: 1-1, primo tempo francese.

20.04: iniziamo con un controattacco di Lanza. 1-0.

20.04: si comincia, tutti in trincea!

20.03: rientrano Zaytsev, Juantorena e Giannelli.

20.02: chiaramente l’inerzia del match è tutta dalla parte della Francia. L’Italia gioca in casa, ma non si direbbe: pubblico molto freddo, non incide sulla contesa.

20.01 Italia letteralmente uscita dal campo nel quarto parziale, azzurri in calo fisico, transalpini pungenti e incisivi, ci stanno mettendo seriamente sotto. Ora il tie-break decisivo: chi vince vola direttamente ai quarti di finale, chi perde dovrà invece passare dal playoff con la Finlandia.

20.00 Lanza pesta la linea dei 3 metri. La Francia vince il quarto set 25-17. Tutti al tie-break.

19.59 Infrazione di Anzani sottorete, Italia completamente fuori dall’incontro. La Francia gioca da sola, primo tempo di Le Goff: 23-16.

19.58 Fuori Buti, dentro Anzani. C’è una nuova Italia in campo per provare a ricucire il 16-21.

19.58 Le Roux spara out il servizio: 16-20. Il PalaVela fischia il francese… Ci serve tutto il pubblico!

19.56 Tillie per il 20-15. L’Italia è svanita, la Francia fa gruppo, noi siamo sulle ginocchia. Cambiata totalmente l’inerzia dell’incontro. Transalpini avanti 20-15 nel quarto set, tie-break vicinissimo.

19.55 Dentro anche Sottile per Giannelli. La Francia però è avanti 19-15.

19.54 Cambi per l’Italia: dentro Vettori e Antonov. Le stiamo provando tutte per non andare al tie-break.

19.50 Allungo della Francia: 15-11. Italia in totale confusione, infruttuosa in attacco. Sembra di rivedere il film dei Mondiali 2014 ma a parti inverse.

19.47 Ngapeth e compagni piazzano il break: 11-9. Italia a inseguire e in calo.

19.43 Francia avanti al time-out tecnico: 8-7.

19.40 Avvio di quarto set con le due squadre che si danno grande battaglia in attacco. Punto a punto, botta e risposta tra i bomber: 7-7.

19.34 Rouzier trova il mani fuori di Piano. La Francia vince il terzo set 25-19. Italia avanti 2-1.

19.34 Lanza annulla il primo set-point.

19.33 Errore di Colaci in ricezione, Ngapeth chiude facile per il 24-18

19.32 Ngapeth beffa il nostro muro e sul 23-18 la Francia vede il prolungamento dell’incontro.

19.31 Zaytsev lungo al servizio: 18-22, c’è profumo di quarto set.

19.31 Murone di Lanza su Rouzier: 18-21.

19.30 La Francia difende a meraviglia, l’Italia non riesce a mettere giù il pallone: 21-17.

19.28 L’Italia commette un paio di leggerezze, la Francia si issa sul 20-17. Blengini chiama time-out. Si fa dura per il parziale.

19.26 Ancora Zaytsev e siamo nuovamente in parità.

19.25 Errore di Juantorena al servizio: 16-17.

19.26 Ancora Zaytsev e siamo nuovamente in parità.

19.25 Errore di Juantorena al servizio: 16-17.

19.24 Zaytseeeeeeeeeeev! Portiamo a casa uno scambio di un minuto, difese a non finire, sono quelle azioni che ti esaltano. Lo Zar si carica, risolve lui per il 16-16. PalaVela in piedi!

19.23 Juantorena ci tiene a galla: 15-16.

19.22 Le Roux è un mostro al servizio e trova un altro ace: 16-14.

19.20 Tillie trova il mani fuori di Zaytsev, Francia avanti 15-14.

19.18 Ngapeth, Zaytsev, Rouzier. Fase di botta e risposta, poi Buti trova il muro del 13-13.

19.16 Attacco lungo di Zaytsev. Azzurri fallosi in questa prima parte di parziale, stiamo tenendo viva la Francia che torna avanti 10-9.

19.15 Attacco inspiegabile di Lanza, prende malissimo la palla e sparacchia in rete senza senso. Le Roux sbaglia il servizio successivo: 9-9.

19.14 Diagonale out di Rouzier, Zaytsev mura Le Roux e il set torna in parità: 8-8.

19.13 Ngapeth si annulla da solo, ma Juantorena non passa ancora una volta. Doppio errore della Pantera. Francia in vantaggio al time-out tecnico: 8-6.

19.12 Juantorena attacca direttamente in rete. Break per la Francia che ritorna avanti di due punti dopo l’inizio del primo set: 7-5.

19.11 Ngapeth ci fa male al servizio e trova l’ace per il 6-5.

19.10 Ancora muro! Questa volta è Giannelli a zittire i galletti, 5-4.

19.08 Ace di Lanza: 4-3.

19.07 Cosa sta facendo Piano: sesto muro personale. Ngapeth a testa bassa, Italia avanti 3-2 nel terzo set.

19.06 La Serbia ha impattato contro la Russia: 1-1 a Busto Arsizio, gli slavi hanno vinto il secondo set 25-21.

19.04 L’Italia è stata sbalorditiva a muro grazie a un sontuoso Piano che si è fatto sentire anche con dei primi tempi. Giannelli ha fiutato la vena positiva del nostro centrale che ha permesso di concretizzare molti punti. Zaytsev non sarà al suo top ma Lanza e Juantorena schiacciano a meraviglia. Parziale mai in discussione, abbiamo sofferto solo la grande serie finale di Le Roux al servizio (3 aces consecutivi), ma ne siamo usciti al meglio.

19.02 Forza ancora Le Roux ma per fortuna è lunga di un soffio: 24-21, tre set-point per l’Italia. Juantorena concretizza subito il primo con un meraviglioso ace. ITALIA vs FRANCIA 2-0!

19.01 Le Roux è indemoniato dai 9 metri: terzo ace consecutivo. Italia avanti 23-21, parziale di 5-0 per i nostri avversari. Blengini ancora al time-out. Gli azzurri sembrano in bambola.

19.01 Ancora ace di Le Roux: 23-20. Italia stai attenta e non sciupare tutto!

19.00 Le Roux pesca l’ace in zona di conflitto: 23-19.

18.59 Invasione a rete di Zaytsev: 23-18. Blengini chiama time-out: le ultime due giocate non hanno convinto, vuole chiudere in fretta.

18.59 Giannelli sbaglia il servizio: 23-17.

18.58 Sottile per Buti, classico cambio per il servizio. Le Roux la mette giù, Ngapeth sbaglia il servizio: 23-16.

18.57 Rientra la diagonale titolare per la Francia: il cambio non ha prodotto gli effetti sperati. Juantorena 22-15 con un bel mani fuori.

18.56 Il miglior Piano della stagione! Ancora muro, questa volta su Ngapeth. Zittito! 21-14.

18.55 Indomabile Juantorena. Ottima pipe, il muro francese si insacca: 20-13. Poi Zaytsev forza il servizio e va lungo.

18.54 Quarto muro di Piano su Tillie! Voliamo 19-12, vediamo il 2-0. Grandissima Italia nel primo match clou dell’incontro. Esce Tillie, entra Marechal.

18.53 Tillie cambia la diagonale. Entrano Pujol e Sidibe, fuori Toniutti e Rouzier: tenta il tutto per tutto.

18.53 Punto confermato all’Italia, entra Vettori che tira una bomba al servizio, Francia fallosa in ricezione e Lanza fa punto: 18-12.

18.51 Che puntoooooo porta a casa l’Italia! Uno scambio infinito, Colaci si immola, Lanzi battaglia sottorete e lo porta a casa. La Francia chiama video-check.

18.49 Se ne va out l’attacco di Tillie, l’Italia va al secondo time-out tecnico nettamente avanti per 16-11.

18.48 Tillie fa breccia in mezzo al nostro muro, la Francia si avvicina all’Italia che comunque conduce per 15-11.

18.48 Pallonetto di Rouzier, retroguardia azzurra addormentata: 15-10.

18.48 Giannelliiiiiii! Ace in lungolinea del nostro palleggiatore: 15-9.

18.48 Giannelli osa troppo, attacca di seconda e viene murato: 13-9. Zaytsev ferma subito il tentativo francese di rimonta: 14-9.

18.46 Ancora ace di Ngapeth: per il momento il francese fa male solo con questo fondamentale: 13-8.

18.45 Rouzier prova a tirare su la Francia: 13-7.

18.44 Ancora un primo tempo, questa volta di Buti, angolatissimo, Francia annichilita: 13-6. Giannelli si sta divertendo tantissimo.

18.44 Lanza forza il servizio, largo: 11-6. Poi Piano azzecca nuovamente il primo tempo: 12-6.

18.43 Non si passa neanche al cospetto di Piano! Stampata del nostro centralone su Le Roux: 11-5. Italia scatenata sottorete in questo secondo set, Tillie costretto a chiamare time-out.

18.42 Giannelli mura Ngapeth, l’Italia sta volando: 10-5.

18.41 Zaytsev sbaglia il servizio: 8-5.

18.40 Ngapeth non passa! Attacco in rete, Italia 8-4 al time-out tecnico.

18.39 Osmanyyyyyyyyyy! Questa volta la lunga azione premia i nostri colori, super pipe della Pantera per l’allungo azzurro: 7-4.

18.38 Zaytsev zittisce tutti con una grande parallela: 6-4.

18.38 Quando c’è da ricostruire e da gestire gli scambi lunghi la Francia è tra le migliori squadre al Mondo: 5-4.

18.37 Rouzier pesta la linea dei 3 metri, arriva il break per l’Italia: 5-3.

18.37 Confermato il punto per l’Italia!

18.36 Tillie ha chiamato il video-check. Si sta andando per le lunghe…

18.35 La Russia ha vinto il primo set contro la Serbia (25-23).

18.35 Juantorena pesta la linea di servizio, Rouzier sparacchia fuori sullo scambio successivo: 4-3.

18.34 Muroneeeee! Prima Juantorena, poi Zaytsev: 3-2 per l’Italia.

18.34 Ottimo Toniutti-Ngapeth al centro: 1-2. Tillie annulla bene il servizio di Giannelli.

18.33 Che martellata di Zaytsev: 1-1.

18.32 Ace di Ngapeth in avvio di secondo set: 0-1.

18.30 Intanto la Germania ha sconfitto la Rep. Ceca 3-0 e si qualifica ai playoff col terzo posto della Pool A: agli ottavi di finale affronterà il Belgio.

18.29 Sotto 12-6 l’Italia ha saputo reagire riuscendo a contenere i centrali francesi (soprattutto Le Roux) che erano in grande spolvero. Juantorena e Lanza hanno alzato notevolmente la qualità del gioco e sono stati proprio loro due, con il contributo decisivo di un sontuoso Piano e con Zaytsev sempre presente anche se poco incisivo, a rimontare e a creare poi il break nel finale del parziale (su servizio della Pantera, ancora però imprecisa in ricezione). Eccellente regia di Giannelli che ha gestito al meglio tutti i compagni. Importanti gli errori in attacco di Rouzier e Ngapeth per far avanzare l’Italia.

18.29 Lanzaaaaaaaa! Mani fuori, l’Italia vince il primo set 25-23.

18.28 Ngapeth (attacco) e Le Goff (ace) annullano i primi due.

18.27 Ottima scelta di Giannelli, primo tempo di Piano e voliamo 24-21: tre palle set.

18.26 E prontamente l’opposto di riserva sbaglia. Rientra subito Buti, Tillie alza il muro inserendo Lafitte per Toniutti. Italia avanti per 23-21.

18.25 Rouzier sparacchia il servizio sull’asticella: 23-20, entra Vettori per il servizio.

18.24 Problemi in ricezione per Juantorena, il pallone torna di là e la Francia lo mette già. 22-20

18.23 Che svirgolata di Ngapeth! In pipe va direttamente in tribuna. Italia 22-18 e ora vede il set.

18.22 Juantorena per il mani fuori! L’Italia è su di giri, voliamo 21-18! La Francia è in bambola e chiama time-out.

18.22 Zaytseeeeeeeeeeev! Siluro su grande alzata di Giannelli: 20-18

18.21 E arriva addirittura il break. Rouzier largo in diagonale. Italia avanti 19-17!

18.20 Ngapeth pesta la linea dei tre metri! L’Italia rimette la testa avanti dopo un intero set in apnea: 18-17

18.20 Invasione francese ma lo Zar aveva comunque messo giù la fast: 17-17.

18.19 Ngapeth trova le mani fuori di Juantorena: 16-17.

18.19 Altissimo Juantorena, impatta a quota 16 passando tra le mani di Le Goff e Rouzier.

18.17 Ancora Lanza! Lo schiacciatore piega le mani a Toniutti in diagonale: 15-15. Incredibile però la Francia in ricostruzione sullo scambio successivo, Rouzier chiude e porta i galletti in vantaggio al time-out tecnico (16-15).

18.16 Muroooo di Lanza su Rouzier! 14-14. Parziale di 8-2 per la nostra Nazionale che riapre il parziale.

18.16 Juantorenaaaa! Che pipe della Pantera: 13-14.

18.15 Rouzier attacca forte, il muro azzurro sporca ma non basta: 12-14.

18.14 Pianooooooo! Stampatone su Rouzier, l’Italia recupera cinque punti: 12-13. Tilie chiama time-out

18.14 Primo tempo di Piano dopo uno scambio lungo! Con pazienza mettiamo pallone a terra e rimaniamo lì: 11-13.

18.13 Rouzier forza il servizio e tira lungo: 10-13.

18.13 Pallonetto di Rouzier, la nostra seconda linea è troppo ferma (Zaytsev si tuffa in ritardo): 9-13.

18.12 Zaytsev trova il mani-out: 9-12. Italia in grande spolvero sul servizio di Juantorena e prova a ricucire.

18.12 Parallela da urlo di Lanza, superlativo Colaci in ricezione: 8-12.

18.11 Invasione di Rouzier su attacco di Zaytsev: 7-12.

18.10 Ancora Le Roux in primo tempo! I centrali la stanno facendo da padrona, Le Goff mura Juantorena. Francia ingiocabile, 12-6. Blengini costretto a chiamare time-out.

18.08 Che Francia in ricezione! Tirano su una bordata di Zaytsev, fortunatamente sulla rigiocata ci pensa Giannelli a chiudere: 10-6.

18.06 Toniutti-Le Roux, senza muro: 9-5. Italia incapace di mettere un freno alla Francia che trova anche l’ace di Ngapeth. Si sta mettendo molto male.

18.06 Errore di Lanza al servizio, Rouzier poi stampa Juantorena e la Francia vola 8-4 al primo time-out tecnico.

18.06 Primo tempo di Piano che ferma l’avanzata francese: 4-6.

18.05 Bruttissima ricezione degli azzurri, il pallone torna di là, Le Roux gioca un bel primo tempo: 3-6.

18.05 Ngapeth in mezzo al muro di Buti e Giannelli: 3-5.

18.05 Le Goff mura ma commette invasione. Italia graziata: 3-4.

18.04 Break della Francia. Grebennikov prende un pallone che sembrava già morto, contrattacco e Rouzier ci fa male: 2-4

18.04 Numero in palleggio di Giannelli ma purtroppo Zaytsev commette invasione sul suo attacco: 2-3

18.03 Bomba di Rouzier su scambio lungo: 2-2.

18.02 Grande pipe al centro di Juantorena su ricezione vertiginosa di Lanza.

18.02 Juantorena spara lungo il servizio: 1-1.

18.01 Subito muro di Buti su Rouzier! 1-0.

18.00 Parte l’Italia, Juantorena al servizio.

17.59 Si preannuncia una partita infinita. La Francia è fortissima in difesa, gli scambi saranno lunghi, servirà avere grande pazienza. Tanti i duelli in campo. Temibilissimi Ngapeth, Rouzier e Tillie. Attenzione anche al loro muro.

17.59 Confermato il nostro sestetto: Giannelli-Zaytsev, Juantorena-Lanza, Buti-Piano, Colaci.

17.58 I giocatori si stringono la mano, tutto pronto per iniziare.

17.56 Ora la Marsigliese.

17.55 E il pubblico canta anche quando la musica si conclude! Spettacolo al PalaVela! Azzurri carichissimi per quella che storicamente è sempre la partita dell’anno.

17.55 Inni Nazionali. Si parte con l’inno di Mameli (di solito prima andrebbero gli ospiti).

17.52 Chi vince stasera va direttamente ai quarti di finale dove affronterà la perdente di Serbia vs Russia che si sta giocando ora a Busto Arsizio. Chi perde dovrà giocare i playoff contro la Finlandia e poi ai quarti affronterà la vincente di Serbia vs Russia.

17.50 Il palazzetto è gremito da 8000 spettatori per spingere gli azzurri.

17.47 Nel pomeriggio l’Estonia ha sconfitto la Croazia a Torino e si è qualificata ai playoff. Agli ottavi di finale anche la Finlandia che a sorpresa ha battuto la Slovacchia di Giuliani a Busto Arsizio. Il Belgio ha avuto la meglio della Slovenia di Giani garantendosi il secondo posto alle spalle della Polonia nella Pool C. La Germania conduce agevolmente 2-0 sulla Repubblica Ceca e si avvicina al terzo posto della Pool A che vale l’accesso ai playoff.

17.45 Buongiorno cari amici di OA. Tutto pronto al PalaVela di Torino dove alle 18.00 Italia e Francia si sfideranno per il primo posto nella Pool B e la qualificazione diretta ai quarti di finale degli Europei 2015 di volley maschile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Diretta Live a cura della redazione

4 thoughts on “Volley, Europei 2015: DIRETTA LIVE Italia-Francia 2-3. Azzurri crollati alla distanza”

  1. MARIO82 scrive:

    Aldilà degli aspetti tecnici e del calo fisico evidente , quello che non mi è piaciuto proprio e’ l’atteggiamento del pubblico che e’ stato troppo tiepido (si sentivano di più i francesi che fischiavano sulle nostre battute) quasi non gliene fregasse niente……a questo punto tanto valeva giocarle in Bulgaria così ci saremmo ambientati subito.
    Il colmo e’ che poi e’ stato un gesto a mio avviso antisportivo (o quanto meno di cattivo gusto) del signor Le Roux ad aizzare la folla , che sarà anche un grande giocatore ma a livello caratteriale e’ un co…….. di prima categoria e tra l’altro dovrebbe piuttosto ringraziare l’Italia per aver potuto giocare nel nostro campionato (forse non si ricorda) come per altro altri francesi.
    Una sconfitta che brucia davvero tantissimo e che compromette di brutto l’europeo visto che se tutto va bene ritroveremo la Russia nei quarti (come l ‘ europeo femminile) e stavolta ovviamente sarà durissima
    con i russi che vorranno prendersi la rivincita.

    1. maurizio scrive:

      D’accordo sull’atteggiamento dei francesi ( non solo le roux ma anche e soprattutto n’gapeth). Riguardo al tifo non so se il sig. Mario8 era al palavela, io c’ero e sono uscito col mal di testa per il tifo assordante italiano. I fischi che si sentivano in battuta erano tutti italiani e rivolti ai due (signori) francesi citati prima.
      Direi che le considerazioni sul bellissimo pubblico sono completamente sbagliate.

      1. MARIO82 scrive:

        Può essere che dalla tv io abbia avuto un’impressione diversa

  2. ste86 scrive:

    Italia che, avanti 2 set a 0, si è inspiegabilmente spenta innanzitutto sotto il profilo montale prima che tecnico.
    Poi sono mancati i giocatori che dovrebbero fare la differenza, Zaytsev e Juantorena, male anche al servizio.
    Da tifoso di Macerata, non posso che gioire per la prestazione di Grebennikov, con distanza il miglior libero del mondo: come in un articolo di questa mattina su OA potesse essere considerato inferiore a Colaci non è comprensibile, i due giocano obiettivamente due sport diversi.

Lascia un commento

Top