Judo: la squadra azzurra per il Grand Slam di Parigi

Judo-Edwige-Gwend.jpg

Dopo la vittoria di Edwige Gwend al Grand Prix di Tashkent, in Uzbekistan, l’Italia è pronta ad affrontare un torneo di caratura ancora più elevata: il Grand Slam di Parigi 2015. Insolitamente spostato a fine anno per via dei lavori di ristrutturazione ai quali è stato sottoposto il Palais Omnisports di Bercy, la tradizionale competizione che si tiene nella capitale francese vedrà ai nastri di partenza undici rappresentanti azzurri, sette uomini e quattro donne, che andranno alla ricerca delle medaglie e dei punti per la qualificazione olimpica.deg

Gli occhi degli appassionati italiani saranno naturalmente puntati proprio su Gwend: l’atleta nativa del Camerun è infatti divenuta la prima italiana a vincere due medaglie d’oro nei Grand Prix (Tbilisi 2014 e Tashkent 2015), raggiungendo la campionessa olimpica di Pechino 2008 Giulia Quintavalle a quota cinque medaglie nei tornei di questo livello. L’azzurra, numero nove el mondo, dovrebbe inoltre beneficiare della settima testa di serie per via delle assenze della francese Clarisse Agbegnenou e della giapponese Miku Tashiro. Con Gwend ci saranno la già citata Giulia Quintavalle (57 kg), Valentina Moscatt (48 kg) ed Assunta Galeone (78 kg).

Al maschile, invece, il leader della squadra sarà Antonio Ciano (81 kg): il numero ventitré del ranking mondiale dovrebbe infatti poter beneficiare della testa di serie numero sei, visto che tra i top ten del mondo solamente il tedesco Sven Maresch (numero otto) ha confermato la propria presenza a Parigi. Il campano, tra l’altro, fu già finalista a Parigi nel 2012, quando venne battuto proprio da un teutonico, Ole Bischof, e questa resta l’ultima medaglia italiana ottenuta nel torneo francese. Occasione importante per i giovani Fabio Basile (66 kg) ed Antonio Esposito (73 kg), che affiancheranno nelle rispettive categorie i leader nazionali Elio Verde ed Andrea Regis. Confermati, infine, Walter Facente tra i 90 kg e Domenico di Guida tra i 100 kg.

CONVOCATI

UOMINI
Fabio Basile (66 kg), Elio Verde (66 kg), Antonio Esposito (73 kg), Andrea Regis (73 kg), Antonio Ciano (81 kg), Walter Facente (90 kg), Domenico Di Guida (100 kg)

DONNE
Valentina Moscatt (48 kg), Giulia Quintavalle (57 kg), Edwige Gwend (63 kg), Assunta Galeone (78 kg)

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top