SHOCK Flavia Pennetta: annuncia l’addio al tennis! Lascia da campionessa di New York!

Flavia-Pennetta-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Al termine della finale degli US Open 2015 vinta contro l’amica Roberta Vinci, arriva l’annuncio shock di Flavia Pennetta: ” Tutti i giocatori desidererebbero chiudere con un trofeo del genere. Quindi ho deciso di chiudere la mia carriera nel tennis. Questo è stato il mio ultimo match agli US Open e non potevo finire in maniera diversa. Quello di oggi è stato il mio ultimo match agli US Open e non potevo finire in maniera diversa. Questa decisione l’avevo presa già un mese fa“. Flavia Pennetta ha poi confermato che finirà la stagione.

 

Sono davvero felice. Non avrei mai pensato di poter vincere questo torneo e questo lo rende ancora più straordinario. E’ stata una grandissima sorpresa. Ringrazio gli sponsor e il pubblico che mi hanno incoraggiato. Questo è uno dei tornei che preferisco, qui ho sempre giocato bene. Ringrazio il mio team, siete fantastici e apprezzo moltissimo quanto avete fatto per me in questi anni. E’ un sogno che si avvera. Quando ero giovane speravo di essere numero uno e vincere lo Slam. Anzi, speravo anche di vincere Roma, ma penso che uno Slam sia più importante… E’ stato bellissimo affrontare una mia amica in finale. Ci conosciamo da quando eravamo piccolissime. La prima volta che abbiamo giocato insieme avevamo 9 anni. Potremmo scrivere un libro“.

 

Soddisfatta, nonostante la sconfitta, anche Roberta Vinci:Ho perso con Flavia, sono contenta per lei e felice di essere arrivata in finale. E’ difficile giocare con una giocatrice che conosci bene. Ho fatto del mio meglio, ma Flavia ha giocato benissimo e posso solo congratularmi con lei. Ringrazio tutti di cuore per avermi sostenuta, siete stati stupendi. Ci vediamo l’anno prossimo”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pagina FB Supertennis

federico.militello@oasport.it

 

Lascia un commento

Top