Vuelta a España 2015: capolavoro di Chaves! Tappa e maglia per il colombiano

BnzUYASCEAA6ul31.jpg

Si ritorna a salire alla Vuelta a España 2015: dopo la prima tappa in linea, che ha dato i primi segnali in tema di classifica generale, nella sesta frazione, partita da Cordoba ed arrivata in cima a Sierra de Cazorla dopo 200 chilometri, si sono viste altre (minime) differenze tra i big. A trionfare è ancora una volta Esteban Chaves, che bissa il successo di Caminito del Rey, riconquistando la Maglia Rossa.

Come ci ha abituato in questi primi giorni di gara, il gruppo lascia andare subito via una fuga, salvo poi gestire al meglio la situazione, andandola a riprendere nelle ultime fasi di corsa. Gli attaccanti odierni sono sei: Cyril Gautier (Europcar), Niki Terpstra (Etixx-QuickStep), Kristijan Durasek (Lampre-Merida), Peter Velits (BMC Racing Team), Steven Cummings (MTN-Qhubeka) e Miguel Angel Rubiano (Team Colombia), riuscito a rientrare dopo un lungo inseguimento. C’è stato accordo tra i fuggitivi, ma non sono riusciti a contrastare la rimonta del plotone, che li ha raggiunti precisamente ai -10: tutti a parte uno, Steven Cummings, che ha provato l’azione in solitaria mostrando un grande stato di forma.

Appena iniziata l’ascesa finale è scattato subito Esteban Chaves, ex leader della classifica generale. Il primo a rispondere è stato Tom Dumoulin, Maglia Rossa. Il colombiano della Orica GreenEdge però è stato irraggiungibile per chiunque ed è arrivato sul traguardo a braccia alzate, riconquistando il simbolo di leader. A circa cinque secondi Dumoulin e Martin, poi poco più dietro il gruppo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Twitter Tour of Colorado

Lascia un commento

Top