Filippo Magnini: “Anche dopo la squalifica, i dopati hanno qualcosa in più”

unnamed.jpg

Filippo Magnini mai banale. Intervistato da Elisabetta Caporale di RaiSport, ‘Re Magno’ ha detto la sua sui tanti ex-dopati tornati a vincere dopo la squalifica: “Una volta che si usa il doping, il corpo cambia per sempre. Il cinese che ha vinto i 100 sl, Ning Zetao, ha utilizzato degli anabolizzanti ed è stato squalificato 2 anni. Il fatto che sia stato fermato non cambia niente. Il suo fisico ormai è diverso: i tendini sono più forti, i muscoli anche. Mi dispiace per l’australiano McEvoy, tifavo per lui. Non deve essere piacevole essere battuto da un ex-dopato“.

Foto: Ufficio Stampa Head Swimming

Tag

Lascia un commento

Top