Tour de France 2015: le previsioni meteo della tappa del pavé. Nubi sparse sulla corsa

tourr.jpg

Ieri il vento, oggi i muri, domani il pavé. Il Tour de France 2015 non dà tregua ai corridori che in questa prima settimana dovranno impegnarsi moltissimo per riuscire a stare tra i primi. Mentre la carovana è impegnata nella tappa che si concluderà sul Mur de Huy, iniziamo a pensare alle difficoltà delle pietre che aspetteranno i ciclisti domani.

Lo scorso anno il pavé ha fatto nettamente la differenza: Vincenzo Nibali con la sua squadra è riuscito a distanziare tutti i suoi rivali di oltre due minuti, andando a mettere una seria ipotetica sul successo finale. I principali distacchi però sono stati causati dalle condizioni meteo: la tantissima pioggia caduta nel 2014 sulle pietre francesi ha messo in difficoltà il 90% del plotone. Molto probabilmente anche domani dunque la differenza la faranno le condizioni atmosferiche: le previsioni parlano di nubi sparse nelle città che ospitano i tratti di pavé, così come all’arrivo di Cambrai. Bisognerà però fare molta attenzione: possibile anche che scenda qualche precipitazione.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Tour

Tag

Lascia un commento

Top