Tiro a volo, Europei Maribor 2015: Daniele Di Spigno re d’Europa per la settima volta

PodioDTAcapulcoFoto.jpg

La categoria è la stessa di Giovanni Pellielo ed Ennio Falco, ossia quella ristretta cerchia di mostri sacri del tiro a volo azzurro che non vogliono abdicare. A 20 anni esatti dal trionfo ai Campionati europei di Lahti, Daniele Di Spigno è ancora sul tetto d’Europa nel double trap.

A Maribor il poliziotto residente a Terracina arricchisce la collezione di ori battendo in finale lo svedese Hakan Dahlby 29-22. Sei titoli europei e due mondiali  evidentemente non sono stati sufficienti a soddisfare un tiratore al quale manca soltanto il podio olimpico per completare una carriera con pochi eguali.

Le medaglie sarebbero potute essere due ma Marco Innocenti non è riuscito a conquistare il terzo podio consecutivo continentale, perdendo la bronze final contro il tedesco Andreas Loew agli shoot-off.

Nella gara junior Ignazio Maria Tronca si piazza tra i due russi Viacheslav YukhimenkoKirill Fokeev conquistando una splendida medaglia d’argento. L’atleta delle Fiamme Oro è stato sconfitto da Yukhimenko nella gold final per 28-27. Sesta piazza per Emanuele Buccolieri. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook||Ausblenden

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

One thought on “Tiro a volo, Europei Maribor 2015: Daniele Di Spigno re d’Europa per la settima volta”

  1. Gabriele Dente scrive:

    Lui, come molti altri azzurri, deve fare pace con i Giochi. Ha tutto per farcela.

Lascia un commento

Top