Equitazione: l’Italia punta sugli Europei per le qualificazioni olimpiche

Equitazione-Europei-Aachen-2015.jpg

Dopo le prime carte distribuite lo scorso anno ai World Equestrian Games di Normandia 2014, le tre discipline olimpiche dell’equitazione metteranno nuovi pass a cinque cerchi in palio in occasione delle rispettive rassegne continentali. 

CALENDARIO EUROPEI AACHEN (GER)
12-16/08 Dressage
14-16/08 Reining (non olimpica)
19-23/08 Salto ostacoli
19-22/08 Attacchi (non olimpica)
20-23/08 Volteggio (non olimpica)
10-13/09 Concorso completo a Blair Castle (GBR)

SALTO OSTACOLI
Squadre già qualificate: Brasile (Paese organizzatore), Olanda, Francia, Stati Uniti, Germania e Svezia.
Altri nove Paesi potranno aggiungersi a questi sei, ma solamente tre provenienti dall’Europa: l’Italia dovrà quindi finire tra le migliori tre non qualificate dei Campionati Europei 2015, ma questo significherebbe battere almeno due tra Irlanda, Gran Bretagna, Belgio, Svizzera e Ucraina, le più blasonate tra quelle rimaste fuori al momento. In caso contrario, i cavalieri azzurri potranno puntare ai quindici posti individuali per quelle nazioni che non hanno qualificato la squadra: questi ultimi pass verranno distribuiti in base al ranking FEI del Marzo 2016.

DRESSAGE
Squadre già qualificate: Brasile (Paese organizzatore), Germania, Gran Bretagna, Olanda e Stati Uniti.
Tre posti dei cinque rimanenti saranno accessibili ai Paesi europei attraverso la rassegna continentale del prossimo agosto. Spagna, Svezia, Danimarca e Francia saranno tra i Paesi pretendenti assieme all’Italia. Sedici binomi potranno poi aggiungersi a titolo individuale tra quelli delle nazioni non qualificate alla prova a squadre in base al ranking FEI del Marzo 2016.

CONCORSO COMPLETO
Squadre già qualificate: Brasile (Paese organizzatore), Germania, Gran Bretagna, Olanda,Australia, Irlanda e Canada.
Quattro nazioni potranno ancora qualificarsi, di cui due per l’Europa. Francia, Spagna, Belgio e Svezia saranno le avversarie più accreditate dell’Italia agli Europei 2015, con i Bleus che hanno perso il loro pass in favore dei canadesi dopo la positività del cavallo Qalao des Mers di Maxime Livio, complicando ulteriormente la strada dell’Italia. Trentadue posti individuali saranno attribuiti in base al ranking FEI di Marzo 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top