Volley, Ivan Zaytsev: “Benvenuto Juantorena! Inizio in panchina, sul mio ruolo si vedrà”

zaytsev.jpg

Ivan Zaytsev accoglie Osmany Juantorena. Lo Zar, rientrato nel gruppo azzurro in vista della seconda tappa di World League che si giocherà nel weekend, si è così espresso sulla Pantera che vedremo con la casacca azzurra tra un paio di mesi:Ci ho parlato molto personalmente. Il suo desiderio di giocare per la Nazionale e andare all’Olimpiade è molto forte, quindi va bene che ci sia. È un giocatore molto forte, ci darà sicuramente qualcosa in più”. Osmany Juantorena è nel frattempo sbarcato in Italia e ha posato con la nuova casacca della Lube Macerata, che vestirà per il 2015/2016.

Dichiarazioni genuine del nostro opposto rilasciate a La Gazzetta dello Sport a cui ha spiegato qualcosa in più sul suo ruolo: “Vediamo quali saranno gli equilibri di squadra. Per ora sicuramente starò in panchina finché non sono tornato al massimo. Io non devo essere quello che sta in campo a tutti i costi. E ricoprire più ruolo giocando male in tutti e rischiando di fare figuracce, preferirei di no. Vediamo quale sarà il mio approccio alla ricezione, che non è come andare in bicicletta. Se va e c’è il tempo di aspettarmi… Tanto so già che qualche danno lo farò”.

 

Ivan Zaytsev, infatti, non è in formissima: “Ho passato un anno a litigare con le caviglie. Dopo la distorsione al Mondiale ho forzato un po’ per rientrare in campo nel club e ho preso altre due distorsioni. Ora la mia priorità è tornare un giocatore di pallavolo e non di minivolley. Voglio tornare il primo possibile, ma rispettando i tempi giusti per non rischiare altri infortuni”.

Lascia un commento

Top