Pentathlon, Coppa del Mondo: Riccardo De Luca vince le finali di Minsk e vola a Rio

De-luca.jpg

Arriva a Minsk (Bielorussia) la prima vittoria stagionale azzurra nella Coppa del Mondo del pentathlon moderno. A centrare il successo nelle finali è il carabiniere Riccardo De Luca, che grazie a questo risultato conquista anche la carta olimpica per partecipare ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

L’azzurro, grazie ad una brillante prestazione della scherma, si è portato al comando della competizione fin dalla prima prova. Limitando i danni nel nuoto e completando il percorso dell’equitazione a punteggio pieno, l’azzurro ha potuto scatenarsi nella disciplina a lui più congeniale, il combined, resistendo all’attacco dell’ucraino Pavlo Tymoschenko, il quale ha perso terreno nell’ultima sequenza di tiro, centrando comunque un ottimo argento. De Luca ha terminato la gara con 1474 punti, 13 in più di Tymoschenko. Terza posizione per il kazako Pavel Ilyashenko, autore di una grande rimonta nel combined dove partiva 18esimo con 1454 punti.

In gara erano presenti i 36 pentatleti capaci di centrare la qualificazione attraverso le 4 prove di Coppa del Mondo 2015: oltre a De Luca erano presenti anche Pier Paolo Petroni (Carabinieri) e Fabio Poddighe (Sport Full Time Sassari). Il sardo Poddighe ha concluso la propria prova in 29esima posizione con 1376 punti, si è dovuto ritirare nel combined invece Petroni, terminando così 34esimo.

Nella giornata di domani si disputerà la gara femminile, con le azzurre Alice Sotero, Gloria Tocchi e Lavinia Bonessio.

Clicca qui per i risultati ufficiali

Foto: FIPM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top