Londra 2012: squalificata per doping la campionessa europea Beresnyeva

Antidoping.jpg

Il Comitato Olimpico Internazionale ha comunicato quest’oggi la positività della nuotatrice ucraina Olga Beresnyeva ai Giochi Olimpici di Londra 2012. La ventinovenne, che nella rassegna londinese prese parte alla 10 km di fondo, è infatti risultata non negativa all’eritropoietina ricombinante (rEPO). L’atleta è stata infatti pescata in seguito a delle analisi complementari realizzati successivamente per individuale le sostanze che non potevano essere rilevate con i metodi antidoping dell’epoca.

L’atleta in questione realizzò un grande exploit nel 2010, quando, a Budapest, si laureò campionessa europea della 25 km alla sua prima partecipazione sulla distanza.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top