Hockey pista|Mondiali 2015: Italia, goleada col Sudafrica. Quarti di finale centrati. Ora il Cile

Hockey_pista_Italia_Vanelli.jpg

Con una goleada di dimensioni notevoli, l’Italia dell’hockey pista si sbarazza per 16-1 del Sudafrica centrando la sua seconda vittoria consecutiva in altrettanti incontri ai Mondiali 2015 di La Roche sur Yon.

Dopo cinque minuti di gara gli azzurri si portano in vantaggio con bomber Tataranni, oggi anche capitano, e da lì iniziano una lunga sequenza di reti, fra cui quelle di Amato, Verona e pure dell’estremo difensore Riccardo Gnata, che li porta a concludere la prima frazione sull’8-0.

La ripresa non vede di molto cambiare la musica: i campioni d’Europa è chiaro che alzino il piede dall’acceleratore, pur continuando comunque ad ampliare il divario nei confronti della compagine rivale.
Arrivano dunque altre otto reti, inframezzate dal gol della bandiera sudafricana con la griffe di Araujo.

A seguito delle prime due partite del Girone D quindi, il primo obiettivo è stato centrato. Mariotti e i suoi uomini infatti ottengono il passaggio del turno, per effetto della concomitante vittoria del Cile 4-2 sulla Colombia; che appaia i cileni ai nostri in cima alla classifica della Pool a quota 6 punti; mentre lascia i “Cafeteros” a zero assieme al Sudafrica.

Domani, h 17.40, sempre con diretta Raisport 1, vedremo se riusciremo a vendicare il Mondiale 2013 superando Diaz e compagni accedendo al tabellone delle “Magnifiche 8” come una delle teste di serie ed evitando lo spauracchio Portogallo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alberto Vanelli

Lascia un commento

Top