Giro di Svizzera 2015: Durasek beffa tutti nel finale, Dumoulin resta leader

Tour-de-Suisse-logo.jpg

Prima tappa in linea del Giro di Svizzera 2015 e successo per il croato Kristijan Durasek, atleta della Lampre-Merida che ha alzato le braccia al cielo in quel di Risch-Rotkreuz dopo 161 chilometri di gara.

Su un percorso esigente, anche se non eccessivamente impegnativo, il gruppo è andato frazionandosi fino all’ultima salita, dove al comando sono rimasti solo Geraint Thomas (Team Sky), Simon Spilak (Katusha) e Jakob Fuglsang (Astana). Tutti gli altri big, pilotati da Tom Dumoulin (Giant-Alpecin), il leader della generale, sono riusciti a rientrare proprio in vista della sommità dell’ascesa.

Nei successivi chilometri, che portavano verso il traguardo, si è formato un gruppetto di 9 corridori dal quale, a più riprese, hanno provato ad avvantaggiarsi gli uomini battuti allo sprint. Una volta all’interno dell’ultimo chilometro Durasek ha trovato l’attimo giusto per attaccare e prendere un margine necessario per resistere al ritorno degli avversari. 

Alle sue spalle, staccato di 4”, Daniel Moreno (Katusha) ha vinto la volata dei battuti davanti a Julian Arredondo (Trek). Con loro anche Thibaut Pinot (FDJ), Spilak, Fuglsang e Dumoulin, che ha mantenuto la leadership in classifica generale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Tag

Lascia un commento

Top