Giochi Europei Baku 2015, MTB: Neff oro di forza, Lechner 4^

neff.jpg

Va a Jolanda Neff la prima medaglia d’oro nella storia dei Giochi Europei: come da pronostico, la forte svizzera ha vinto la prova femminile di mountain bike-cross country che ha aperto l’evento a Baku questa mattina. Argento alla connazionale Kathrin Stirnemann, bronzo alla polacca Maja Wloszczowska: amaro quarto posto per Eva Lechner, per lunghi tratti in corsa per una medaglia.

Proprio l’altoatesina parte bene e resta subito nel gruppo delle nove, poi otto, atlete che fanno la differenza, mentre Lisa Rabensteiner, al primo confronto con le élite, si difende con le unghie. Ad un ulteriore forcing di Jolanda Neff, attorno al dodicesimo chilometro di gara, l’azzurra alza però bandiera bianca: in prossimità della campionessa rossocrociata restano solo Wloszczowska e la sua connazionale Kathrin Stirnemann, con Lechner nel terzetto successivo. Davanti la Neff fa definitivamente il vuoto, ma la seconda svizzera e la polacca vengono in un primo momente riprese dal gruppetto dell’azzurra, che per diversi chilometri sembra potersi giocare una medaglia: all’ultimo giro, mentre la Neff martella sempre più, la Lechner cede però definitivamente nei confronti delle due atlete già citate.

Così, il primo oro nella storia dei Giochi Europei va alla ventiduenne di Thal, Canton San Gallo, vincitrice della Coppa del Mondo 2014: 2’03” il margine sulla Stirnemann, ventiseienne dell’Argovia, che completa la doppietta elvetica, con la bandiera polacca sul terzo gradino del podio grazie a Maja Wloszczowska. Come detto, quarta piazza per Eva Lechner che alla fine accusa poco meno di 2′ dalla zona medaglie: completa la top five la terza rossocrociata Linda Indergand. Diciottesima Lisa Rabensteiner.

Per restare aggiornato sul mondo della mountain bike visita FreeBike Tv, anche su Facebook

foto: Susanne Litscher

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top