Baku 2015, badminton: Cicognini e Maddaloni agli ottavi di finale

cicogninimezzelanigmt.jpg

Due su tre: la fase a gironi del badminton a Baku si chiude con il passaggio del turno per i due azzurri impegnati in singolare e l’eliminazione per la coppia del doppio maschile.

Con un tifoso d’eccezione come il presidente federale Alberto Miglietta, Rosario Maddaloni e Jeanine Cicognini accedono dunque agli ottavi: il campano demolisce 21-6, 21-5 il padrone di casa azero Kanan Rzayev e ottiene la seconda posizione nel girone B, alle spalle dell’israeliano Misha Zilberman. L’italo-svizzera piega invece la combattiva slovena Kaja Stankovic per 21-19, 22-20, conquistando anch’essa la qualificazione al primo turno ad eliminazione diretta in virtù della seconda piazza nel gruppo G femminile, appena dietro alla ceca Kristina Gavnholt.

Nulla da fare, invece, per la coppia di doppio composta da Giovanni Greco e Rosario Maddaloni: il duo delle Fiamme Oro deve arrendersi in 23′ ai croati Zvonimir Durkinjak/Zvonimir Hoelbling, terminando il gruppo C al terzo posto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

 

Lascia un commento

Top