Doping, pallanuoto: Nikola Radjen positivo alla cocaina, il serbo rischia 4 anni di squalifica

941936_672240609458104_1539638054_n1.jpg

Sospeso dalla FINA Nikola Radjen, giocatore della nazionale serba di pallanuoto e dell’Olympiacos. Il difensore classe 1985 è stato trovato positivo ad un controllo antidoping dopo il match di World League con la Spagna lo scorso 17 febbraio. La sostanza riscontrata nei test è la cocaina. Il giocatore, secondo il regolamento della Federazione Internazionale, rischia addirittura quattro anni di stop.

Di certo Radjen non sarà presente alle prossime SuperFinal di World League che si disputeranno a giugno a Bergamo. La Serbia perde una freccia importante al proprio arco anche in vista dei Mondiali di Kazan e delle Olimpiadi di Rio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FB Radjen

Tag

Lascia un commento

Top