Seguici su

Boxe

Boxe, Francesco Iozia subito eliminato agli Europei. Shumkov domina il match

Pubblicato

il

Francesco Iozia
Iozia / FPI

Francesco Iozia ha fatto il proprio debutto agli Europei 2024 di boxe, salendo sul ring di Belgrado (Serbia) per disputare l’ottavo di finale della categoria fino a 60 kg. Il nostro peso leggero si è trovato di fronte uno dei rivali più temibili in tabellone, ovvero il russo Vsevolod Shumkov. Il 26enne siciliano, reduce dall’eliminazione subita al primo turno del Preolimpico di Busto Arsizio, ha sfidato a viso aperto il 22enne nativo di Kamensk, testa di serie numero 3 e bronzo agli ultimi Mondiali.

Francesco Iozia ha combattuto con grande foga e ardore, ma di fronte si è trovato un pugile più solido e di ottimo spessore tecnico, capace di imporsi con verdetto unanime e di eliminare così il nostro portacolori. Iozia ha cercato di attaccare a testa bassa nel primo round, ma ha dovuto fare i conti con una serie di colpi molto precisa firmata dal russo, che ha si è fatto sentire insistentemente con il gancio destro e il montante sinistro al volto del nostro portacolori.

Nella ripresa successiva Iozia ha provato ad alzare la guardia, ma il russo è riuscito a trovare con frequenza il corpo e il volto dell’azzurro, che ha tra l’altro iniziato a perdere del sangue nei pressi della tempia destra. Anche gli ultimi tre minuti sono stati a senso unico, con una chiara supremazia di Shumkov che ha ampiamente meritato la qualificazione ai quarti di finale.