Seguici su

Ciclismo

AlUla Tour 2024: Tim Merlier fa sua la terza tappa in volata. Van Uden nuovo leader

Pubblicato

il

Tim Merlier

Tim Merlier conquista la prima vittoria del suo 2024. Il belga della Soudal-QuickStep si è imposto nella terza tappa dell’AlUla Tour 2024, trionfando in volata nella frazione di poco più di 170 km dall’AlUla International Airport all’AlUla Camel Cup Track.

Una tappa caratterizzata dai ventagli, ma che alla fine ha visto il gruppo dei velocisti giocarsi il successo finale. Lo spunto migliore lo ha avuto Merlier, che ha sconfitto gli olandesi Arvid De Kleijn (Tudor Pro Cylcling) e Casper Van Uden (Team Dsm-Firmenich), che ora è il nuovo leader della classifica generale.

I primi fuggitivi di giornata sono Luis Angel Maté (Euskaltel-Euskadi), Polychronis Tzortzakis (Roojai Insurance) e Yuma Koishi (JCL Team UKYO), che arrivano a guadagnare anche cinque minuti di vantaggio. Le squadre dei velocisti prendono in mano la situazione e qui diventa protagonista il vento. Il gruppo si spezza in vari tronconi e pagare maggiormente dazio sono tra gli altri Rafal Majka (UAE Team Emirates) ed anche il vecchio leader Søren Wærenskjold (Uno-X Mobility), anche a causa di una foratura.

Si entra nel circuito finale e prova l’attacco Matteo Sobrero, che guadagna anche tre secondi di abbuono. Altri attacchi non riescono a far male alle squadre dei velocisti. La volata è ormai scritta, Tim Merlier parte a 200 metri dall’arrivo e con un perfetto scatto brucia De Kleijn e Van Uden, con Mezgec quarto e Molano quinto. Il migliore degli italiani è Davide Formolo in tredicesima posizione. In classifica generale al comando c’è Van Uden con 2 secondi di vantaggio su Merlier e 10 su Sobrero. Domani si terrà la quarta tappa di 142 chilometri con partenza da Hegra ed arrivo a Meraya.

Foto: LaPresse