Seguici su

Senza categoria

Atletica, l’Italia non difende il titolo nella staffetta mista degli Europei di cross. La Francia trionfa

Pubblicato

il

Italia staffetta mista Europei cross

L’Italia non è riuscita a difendere il titolo conquistato lo scorso anno nella staffetta mista degli Europei di Cross. Gli azzurri hanno concluso al quarto posto sui prati di Bruxelles (Belgio), dove il fango ha messo a dura prova gli atleti. Il quartetto tricolore è rimasto ai piedi del podio dopo l’apoteosi di dodici mesi fa a Venaria Reale.

La Francia si è imposta con il tempo di 19:44 prevalendo con due secondi di vantaggio sull’Olanda e 4” sulla Gran Bretagna. L’ultima frazione di Alexis Miellet, che ha preso il testimone da Berenice Cleyet-Merle, Antoine Senard e Sarah Madeleine, è stata perentoria e ha saputo fare la differenza nei confronti di Bram Anderiessen e Khahisa Mhlanga.

I ragazzi del DT Antonio La Torre si sono fermati a 22 secondi dalla vetta. Gaia Sabbatini ha aperto le operazioni, seguita da Mohad Abdikadar (inserito all’ultimo minuto al posto di Ossama Meslek, fermato dal mal di gola).

Marta Zenoni e Pietro Arese (presente l’anno scorso insieme a Sabbatini) hanno provato a recuperare, non riuscendo però nell’intento. Gli azzurri hanno chiuso davanti al Belgio (quinto a 31”) e all’Ungheria (sesta a 40”), poi Polonia (a 43”) e Spagna (a 1’00”).

Foto: Grana/FIDAL