Seguici su

Scherma

Scherma, POKER MEMORABILE! Quattro azzurre in semifinale agli Europei, è solo Italia sul podio!

Pubblicato

il

Le fiorettiste italiane riscrivono la storia agli Europei di scherma a Plovdiv. Per la prima volta una nazione monopolizzerà il podio della manifestazione continentale. Un poker leggendario, realizzato da Martina Batini, Francesca Palumbo, Martina Favaretto e Alice Volpi.

La prima a staccare il biglietto per la semifinale era stata Batini, che ha semplicemente surclassato nel suo quarto di finale la spagnola Ariadna Castro con un perentorio 15-4. Anche negli ottavi la toscana aveva battuto una fiorettista iberica, Maria Marino, con sempre un netto punteggio di 15-7.

In semifinale Batini se la vedrà con Francesca Palumbo. La nativa di Potenza si conferma ormai una delle migliori al mondo e nei quarti di finale ha battuto la polacca Hanna Lyczbinska per 15-8. In precedenza negli ottavi aveva regolato per 15-5 l’israeliana Lior Druck.

Non si ferma davvero più Martina Favaretto. La giovane fiorettista azzurra, che ha vinto l’ultima prova di Coppa del Mondo a Tbilisi, ha sconfitto anche in questi Europei agli ottavi la numero uno del mondo, la francese Ysaora Thibus, per 15-11. Nei quarti, poi, Favaretto ha superato la polacca Julia Walczyk-Klimaszyk per 15-8.

Ha visto l’eliminazione da vicino Alice Volpi, che negli ottavi di finale ha battuto per 15-14 la britannica Carolina Stutchbury al termine di un assalto che ha visto anche numerose polemiche tra i due staff tecnici. Nei quarti poi il successo sulla francese Morgane Patru per 15-7. Ora una semifinale spettacolare con Favaretto.

Foto: Bizzi/Federscherma