Seguici su

Pallavolo

Paola Egonu: “Ci divertiremo con l’Italia, le compagne mi sono mancate. Giocherò a Milano”

Pubblicato

il

Paola Egonu

Paola Egonu è stata la grande mattatrice della Finale della Champions League 2022-2023 di volley femminile. L’opposto ha letteralmente trascinato il suo VakifBank Istanbul verso la conquista del massimo trofeo europeo, surclassando l’Eczacibasi Istanbul per 3-1 nell’atto conclusivo andato in scena al PalaAlpitour di Torino. L’attaccante italiana ha messo a segno addirittura 40 punti e ha stravinto il grande duello contro la rivale Tijana Boskovic (16), trascinando le giallonere di coach Giovanni Guidetti verso il trionfo più importante della stagione e la conferma sul tetto del Vecchio Continente.

Paola Egonu ha analizzato la propria prestazione ai microfoni di Eurosport: “Sono molto fiera della mia squadra e del lavoro che abbiamo fatto, eravamo lucide e concentrate su ogni pallone. Sono veramente fiera di avere avuto la possibilità di lavorare con questa squadra e con questo allenatore, spero che non sia l’ultima volta. Sono cresciuta tanto, sono molto fiera di me stesso. Questa stagione è stata veramente emozionante, è stato emozionante uscire di casa. Al Mondiale per Club eravamo una nuova squadra e stavamo ingranando, sono contenta che il risultato si sia visto anche se all’ultimo giorno“.

Paola Egonu si è soffermata anche sul suo atteso ritorno in Nazionale, visto che tornerà a indossare la maglia azzurra durante l’estate che culminerà con gli Europei e il torneo di qualificazione alle Olimpiadi di Parigi 2024. La 24enne aveva avuto infatti uno sfogo al termine degli ultimi Mondiali conclusi con la medaglia di bronzo e aveva palesato l’intenzione di prendersi una pausa, poi negli ultimi mesi c’è stato l’atteso riavvicinamento: “Non vedo l’ora, sarà divertente. Mi aspetto di lavorare bene insieme alle mie compagne che mi sono mancate, non vedo l’ora di riabbracciarle e di divertirci“.

L’attaccante ha poi ufficializzato il suo ritorno in Serie A per la prossima stagione: “Sono molto felice di tornare a giocare in Italia. A Milano. Ci vedremo in palestra“. L’azzurra lascerà il VakifBank dopo una sola annata agonistica (culminata con l’apoteosi odierna) e indosserà la quarta maglia di una squadra italiana dopo quelle del Club Italia, Novara e Conegliano.

Foto: Photo LiveMedia/Claudio Benedetto