Seguici su

MotoGP

MotoGP, Francesco Bagnaia non si dà pace: “Non riesco a spiegarmi la caduta, così è difficile. Persi 45 punti in 2 gare”

Pubblicato

il

Francesco Bagnaia

Uno 0 pesante per Pecco Bagnaia che chiude la seconda gara di fila della domenica a bocca asciutta. Dopo la caduta in Argentina mentre era in seconda posizione, è arrivata anche la caduta nel GP delle Americhe quando era in piena lotta per la vittoria, perdendo punti preziosi per la corsa al Mondiale.

Queste le dichiarazioni a Sky Sport del campione del mondo, evidentemente amareggiato: “È difficile spiegare e accettare questa caduta. Sono qua che ci metto la faccia perché sono il pilota. Se sono caduto è perché ho commesso un errore io. Io non sto capendo che errori sto commettendo. Non so perché ho fatto 80/90 giri in tre giorni, fare sempre le stesse cose e poi cadere in gara“.

Il pilota Ducati non si dà pace e non sa trovare spiegazioni per la caduta: “La gara scorsa mi sono steso quando ho toccato il gas sul bagnato. Quando ci si stende è sempre colpa del pilota però oggi proprio non me lo spiego. È capitato in una situazione in cui non ho spinto ed ero in controllo. Spero di riuscire ad analizzare tutto perché così è difficile andare avanti. È vero che sono vicino in campionato, ma se pensiamo che in due weekend ho buttato 45 punti, non è il massimo”.

Sulle condizioni della pista: “Secondo me è una questione che è una pista peggiorata dall’anno scorso, andavamo più veloci mezzo secondo al giro. Ci sta scivolare, oggi abbiamo corso tutti con la gomma dura, ma forse non era molto performante perché era più freddo“. Vedremo se questo episodio farà reagire da campione Bagnaia sin dai prossimi appuntamenti e servirà da lezione per il futuro.

Foto: MotoGP.com

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online