Seguici su

Formula 1

F1, Frederic Vasseur: “Inutile concentrarsi sui nostri avversari, dobbiamo lavorare su noi stessi”

Pubblicato

il

Frederic Vasseur

Si sperava in un inizio di stagione molto diverso. La Ferrari si proietta al prossimo appuntamento del Mondiale 2023 di F1, in Azerbaijan, con il desiderio di cancellare le prime tre uscite stagionali, avare di soddisfazioni. La Rossa sperava di cominciare sulla falsariga di quanto accaduto nel 2022, ma nei fatti sono stati compiuti dei notevoli passi indietro e una partenza così non si verificava dal 2009.

A questo punto, l’unica cosa da fare è lavorare per ritornare in carreggiata. E’ un po’ questo il concetto espresso dal Team Principal, Frederic Vasseur. La concentrazione massima della scuderia del Cavallino Rampante sarà quella di migliorare il proprio pacchetto attraverso aggiornamento costanti.

Concentrarsi su Red Bull, Mercedes o Aston Martin sarebbe un errore. Dobbiamo ottenere il meglio da ciò che stiamo facendo e concentrarci su noi stessi”, ha dichiarato Vasseur a Motorsport.com. “Credo che il problema di Melbourne non sia stato il potenziale della vettura, ma piuttosto il lavoro che abbiamo fatto come squadra per trarne il meglio“, ha dichiarato il 54enne francese.

Alla fine della fiera, finora, la Ferrari ha raccolto 26 punti in tre weekend iridati, Carlos Sainz ha totalizzato 20 punti, mentre Charles Leclerc non è andato oltre i sei. Per fare un confronto, il leader del Mondiale Max Verstappen è già a 69 punti e questo la dice lunga su quanto la Rossa sia mancata sul piano della concretezza.

Foto: LiveMedia/Dppi