Seguici su

Tennis

WTA Merida 2023, Camila Giorgi: “Match molto difficile, girato su punti importanti”

Pubblicato

il

Camila Giorgi

Camila Giorgi protagonista assoluta al torneo WTA di Merida. La tennista marchigiana è in finale in Messico, la decima della sua carriera, superando anche la ceca Katerina Siniakova per 7-5 7-6. Un percorso netto per l’azzurra, arrivata a questo punto senza cedere nemmeno un set. 

Quello di oggi è stato un match molto difficile – debutta Giorgi a caldo dopo la sfida vinta sulla ceca – ma sono molto contenta di essere arrivata in finale. La mia settimana è stata ottima fino a questo momento“.

Camila si lascia poi andare ad una piccola analisi sulla sfida, rimanendo però sul vago: “Credo che oggi abbiano fatto la differenza pochi punti, pochissimi. Alla fine la partita è girata negli scambi importanti“. Poche parole da parte dell’azzurra, mai stata un ‘personaggio’ nelle interviste, ma dette in una maniera che fanno capire come il focus sia già alla finale.

Perché si tornerà a giocare questa notte, contro Rebecca Peterson. Per la tennista marchigiana è la grossa occasione di tornare ad alzare un trofeo a distanza di un anno e mezzo, dopo la spettacolare vittoria di Montreal, e per salire ulteriormente in classifica e tornare almeno la numero 2 d’Italia alle spalle di Martina Trevisan.

Foto: LaPresse