Seguici su

Senza categoria

WTA Dubai 2023: Jasmine Paolini batte Dodin e strappa il pass per il tabellone principale

Pubblicato

il

Vittoria importante per Jasmine Paolini nel secondo turno delle qualificazioni del WTA 1000 di Dubai. Dopo il successo contro la russa Margarita Betova, l’azzurra classe 1997 (n.64 del ranking) sconfigge anche la francese Oceane Dodin (n.102 al mondo) per 6-1 7-5 e conquista l’accesso al tabellone principale.

Paolini parte forte sul cemento di Dubai (Emirati Arabi Uniti) e in breve tempo sale sul 3-0 grazie anche al break nel secondo game. Dodin prova a scuotersi con il game del 3-1, ma l’italiana tiene alta la concentrazione e con altri tre giochi di fila si aggiudica il primo set in appena 26 minuti.

Con il morale alto per la vittoria del primo parziale, Paolini prova a scappare anche a inizio secondo set, ma questa volta la francese riesce a salvare due palle break e subito dopo si porta sull’1-0. Il parziale prosegue on serve fino al 3-2 per Dodin, poi i turni di servizio cominciano a diventare un peso e inizia una serie di break e controbreak che porta al 5-4 in favore della transalpina. A questo punto Paolini riesce ad agguantare il 5-5, poi approfitta di un altro turno di battuta complicato per la sua avversaria e conquista un altro break (6-5). L’azzurra non trema successivamente al servizio e si prende dunque anche il secondo set (7-5), conquistando il successo e la qualificazione al main draw.

I prossimi appuntamenti di Lorenzo Musetti: testa a Rio de Janeiro

Al termine della partita sono 5/10 le palle break vinte da Paolini (contro le 2/3 di Dodin). L’italiana termina la sfida con 3 ace e il 74% dei punti ottenuti con la prima di servizio in campo (contro il 59% della francese) e il 54% con la seconda (contro il 35% della transalpina). I punti totali conquistati dalle due tenniste sono 69 per la nostra portacolori e 49 per la numero 102 al mondo.

Foto: Kévin Clement / Open 6éme sens Lyon