Seguici su

Senza categoria

Tennis, Nick Kyrgios: “Per McEnroe, Sampras ed Agassi non ci sarebbero speranze oggi”

Pubblicato

il

Fermo ai box per recuperare dall’infortunio di inizio anno, a causa del quale è stato costretto a rinunciare al primo Slam stagionale, Nick Kyrgios torna a far parlare di sé.

L’australiano ieri, ospite del podcast “Impaulsive” (organizzato dallo youtuber americano Logan Paul), come di consueto non ha avuto peli sulla lingua.

Facendo un confronto tra le stelle del tennis moderno e quelle del passato: “In nessun modo McEnroe, Sampras o Agassi potrebbero sopravvivere nel tennis di oggi; se Jordan potrebbe essere tra i migliori anche nel 2023, per loro non ci sarebbero speranze. Ovviamente. In questa mia considerazione non c’è nulla di personale. McEnroe è un bravo ragazzo, anche se un po’ matto”. 

Sul suo ritorno ad alti livelli tanto è dovuto alla nuova fidanzata: “È grazie anche a lei che sto giocando il mio miglior tennis di sempre; è sufficiente la sua presenza e quando mi dice, ‘hai talento, puoi farcela’. È grande”.

Sulla finale di Wimbledon dell’anno scorso: “Sono stato vicino a vincere Wimbledon; se fosse successo, probabilmente mi sarei ritirato, almeno per qualche stagione”.

Foto: Lapresse