Seguici su

Sci di fondo

Sci di fondo, Mondiali Planica 2023: Cristina Pittin 15ma nella sprint tc vinta da Jonna Sundling

Pubblicato

il

La sprint femminile in tecnica classica disputata a Planica, in Slovenia, valida per i Mondiali 2023 di sci di fondo, registra il poker della Svezia: oro a Jonna Sundling, campionessa iridata in carica, che batte le connazionali Emma Ribom (argento), Maja Dahlqvist (bronzo) e Linn Svahn.

Le tre azzurre ad aver superato le qualificazioni del mattino subiscono tutte l’eliminazione ai quarti, mancando così l’ingresso in semifinale tra le migliori 12: 15ma Cristina Pittin, 22ma Iris De Martin Pinter, 29ma Nadine Laurent.

La finale viene dominata dalla Svezia, che piazza 4 atlete ai primi 4 posti: dominio di Jonna Sundling, che conferma l’oro iridato del 2021 col trionfo nell’ultimo atto in 3’21″67. Battute le connazionali Emma Ribom, argento a 0″87, Maja Dahlqvist, bronzo a 4″55, e Linn Svahn, quarta a 8″06.

Medagliere Mondiali sci nordico 2023: classifica e podi

In semifinale salutano la compagnia la tedesca Laura Gimmler, quarta nelle qualificazioni, che chiude in 11ma piazza, la statunitense Rosie Brennan (pettorale 6), che termina settima, e l’elvetica Nadine Faehndrich, ottava al mattino, che si classifica al nono posto assoluto.

Avanzano così all’ultimo atto sei delle migliori nove delle qualificazioni: quattro svedesi, ovvero Jonna Sundling (pettorale 1), Emma Ribom (2), Maja Dahlqvist (5) e Linn Svahn (7), e due norvegesi, ovvero Kristine Stavaas Skistad (3, poi quinta in finale) e Tiril Udnes Weng (9, poi sesta).

Nei quarti di finale avanzano ben undici delle atlete giunte tra le prime dodici al mattino: esce di scena soltanto la finlandese Jasmi Joensuu, decima nelle qualificazioni e sedicesima assoluta, mentre entra tra le prime 12 la ceca Tereza Beranova (pettorale 16) grazie al secondo ed ultimo tempo di ripescaggio.

Eliminate anche le tre azzurre ad essere entrata tra le prime 30 al mattino: Cristina Pittin (pettorale 29), terza nella prima serie, termina 15ma, Iris De Martin Pinter (22), quinta nella quarta heat, si classifica 22ma, Nadine Laurent (26), sesta nel terzo quarto di finale, si classifica 29ma.

Foto: Pentaphoto