Seguici su

Pattinaggio Artistico

Pattinaggio artistico, Mondiali Junior 2023. Memola, il podio è alla portata! Solo Miura è imprendibile

Pubblicato

il

Memola

A tre quattro anni di distanza dal bronzo conquistato a Zagabria da Daniel Grassl l’Italia può tornare sul podio dei Campionati Mondiali Junior 2023 di pattinaggio artistico, rassegna in scena in Canada, a Calgary, dal 1 al 5 marzo 2023. Nella categoria maschile infatti l’azzurro Nikolaj Memola sarà uno dei protagonisti dell’intera competizione, pronto a misurarsi con una concorrenza molto agguerrita.

L’allievo di Olga Romanova, reduce dallo straordinario successo maturato alle Finali Junior Grand Prix di Torino, si presenterà sul ghiaccio canadese con l’ambizione di centrare la top 3. Tuttavia, almeno sulla carta, sarà molto complicato andare a caccia dell’oro, complice la presenza di un avversario fuori categoria, ovvero il nipponico Kao Miura, personalità di altissimo profilo che in stagione ha sempre ben figurato in campo Senior, vincendo addirittura gli ambitissimi Four Continents andati in scena a Colorado Springs.

Ma Nikolaj dovrà anche stare attento ad altri pretendenti ambiziosi. Uno su tutti il canadese Welsey Chiu, quarto nella scorsa edizione e capace di raggiungere in questa annata sportiva quota 219 punti, il cinese Yudong Chen oltre che chiaramente Lucas Broussard (secondo a Torino) e il secondo nipponico in gara, Nozomu Yoshioka, dotato di un buon bagaglio tecnico.

Pattinaggio artistico, il calendario dei Mondiali Junior: date ed orari dei 5 azzurrini a Calgary

Sarà interessante dunque capire se, visto il contesto, ci saranno delle modifiche nell’asset di gara del pattinatore che, è doveroso dirlo, negli ultimi mesi ha stupito proprio per la pulizia e per la qualità degli elementi presentati. Due caratteristiche che, unite a una grande abilità nelle components, hanno consentito a Nikolaj di ricevere sempre delle valutazioni altissime. Vediamo quello che succederà.

Foto: Valerio Origo