Seguici su

Live Sport

LIVE Sci alpino, Discesa Kitzbuehel 2023 in DIRETTA: Kilde domina sulla Streif, Casse sfiora il podio, Schieder 12°, Paris 14°

Pubblicato

il

Dominik Paris

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

13.55 La discesa di Kitzbuehel si conclude qui. Grazie per la cortese attenzione, ci rivediamo domani per lo slalom.

13.50 CLASSIFICA DISCESA KITZBUEHEL

1 Aleksander Aamodt Kilde Nor 1:56.90
2 Johan Clarey Fra +0.67
3 Travis Ganong USA +0.95
4 Mattia Casse Ita +0.99
5 Vincent Kriechmayr Aut +1.30
6 Cameron Alexander Can +1.50
6 Otmar Striedinger Aut +1.50
8 Daniel Hemetsberger Aut +1.52
8 Romed Baumann Ger +1.52
10 Niels Hintermann Svi +1.53

12 Florian Schieder Ita +1.58
14 Dominik Paris Ita +1.92
17 Christof Innerhofer Ita +2.06
38 Pietro Zazzi Ita +3.82
40 Guglielmo Bosca Ita +4.05
44 Nicolò Molteni Ita +4.65

CLASSIFICA DISCESA

1 Aleksander Aamodt Kilde Nor 620 punti
2 Vincent Kriechmayr Aut 464
3 Marco Odermatt Svi 386
4 Johan Clarey Fra 276
5 Mattia Casse Ita 233

CLASSIFICA GENERALE

1 Marco Odermatt Svi 1186
2 Aleksander Aamodt Kilde 961
3 Vincent Kriechmayr Aut 677
4 Henrik Kristoffersen Nor 665
5 Lucas Braathen Nor 525

13.45 Il nostro Pietro Zazzi conclude in 38a posizione a 3.82.

13.42  La gara riparte per la discesa degli ultimi numeri

13.36 La gara è stata sospesa per nebbia nella parte alta. Ripartirà?

13.27 CLASSIFICA PROVVISORIA DISCESA KITZBUEHEL

1 Aleksander Aamodt Kilde Nor 1:56.90
2 Johan Clarey Fra +0.67
3 Travis Ganong USA +0.95
4 Mattia Casse Ita +0.99
5 Vincent Kriechmayr Aut +1.30
6 Cameron Alexander Can +1.50
6 Otmar Striedinger Aut +1.50
8 Daniel Hemetsberger Aut +1.52
8 Romed Baumann Ger +1.52
10 Niels Hintermann Svi +1.53

12 Florian Schieder Ita +1.58
14 Dominik Paris Ita +1.92
17 Christof Innerhofer Ita +2.06
38 Guglielmo Bosca Ita +4.05
40 Nicolò Molteni Ita +4.65

13.25 A questo punto la diretta live si conclude qui, in attesa di aggiornamenti per la prova di Pietro Zazzi e per eventuali inserimenti ai piani alti.

13.23 Ancora tutto fermo a Kitzbuehel. Si attende il via libera per Nico Gauer (Lie).

13.212 L’austriaco Julian Schuetter è stato fermato nel corso della sua prova, quando era in vantaggio.

13.20 CLASSIFICA PROVVISORIA DISCESA

1 Aleksander Aamodt Kilde Nor 1:56.90
2 Johan Clarey Fra +0.67
3 Travis Ganong USA +0.95
4 Mattia Casse Ita +0.99
5 Vincent Kriechmayr Aut +1.30
6 Cameron Alexander Can +1.50
6 Otmar Striedinger Aut +1.50
8 Daniel Hemetsberger Aut +1.52
8 Romed Baumann Ger +1.52
10 Niels Hintermann Svi +1.53

12 Florian Schieder Ita +1.58
14 Dominik Paris Ita +1.92
17 Christof Innerhofer Ita +2.06
38 Guglielmo Bosca Ita +4.05
40 Nicolò Molteni Ita +4.65

13.18 Anche il norvegese Markus Nordgaard Fossland esce di scena dopo pochi secondi di gara.

13.17 Lo svizzero Justin Murisier è veloce in avvio con soli 26 centesimi da Kilde, quindi arriva a metà pista con un secondo di distacco. Nel finale continua a perdere e si ferma in 18a posizione a 2.08.

13.15 Marco Pfiffner (Lie) conclude in 30a posizione a 3.36.

13.14 Lo svizzero Josua Mettler si ferma in 37a posizione con un distacco di 4.08 dalla vetta.

13.12 Il cileno Henrik Von Appen finisce fuori dal tracciato subito dopo la stradina quando era già a 2.02 da Kilde.

13.11 L’austriaco Stefan Babinsky (n° 42) conclude la sua prova in 30a posizione a 3.37.

13.09 Il finlandese Elian Lehto si ferma in 33a posizione a 3.69 da Kilde.

13.08 Il canadese Broderick Thompson è a soli 31 centesimi da Kilde alla Steilhang, poi lascia un secondo nella stradina e rovina la sua gara. Nel finale prova a recuperare ma non gli riesce e conclude 29° a 2.30.

13.06 Il canadese Jeffrey Read (n° 39) si ferma in 39a posizione a 3.43.

13.05 Lo svizzero Alexis Monney non va oltre la 30a posizione a 3.61.

13.03 Nicolò Molteni è già a 1.26 di ritardo in vetta, quindi 2.55 a metà pista. Conclude con il 32° tempo a 4.65.

13.02 Il nostro Guglielmo Bosca inizia con 81 centesimi di distacco in alto, che diventano 1.45 in fondo alla stradina. Nel finale continua a perdere e si ferma in 31a posizione a 4.05.

13.00 Il canadese Brodie Seger chiude 21° a 2.56.

12.58 Il francese Blaise Giezendanner chiude la sua discesa in 24a posizione a 2.93.

12.56 Ancora qualche secondi di attesa per la ripartenza. Tocca al francese Blaise Giezendanner.

12.54 Sam Morse viene stoppato durante la sua discesa per permettere a Sarrazin di uscire dal tracciato.

12.52 Il francese Cyprien Sarrazin è sui tempi di Kilde fino alla Steilhang, quindi ne esce con 33 centesimi che diventano 65 in fondo alla stradina. Nel finale continua a perdere e chiude uscendo di scena all’ingresso della Hausbergkante. Tutto ok per il francese che è già in piedi.

12.51 Il francese Nils Allegre dopo un ottimo avvio lascia sul terreno decimi su decimi e si deve accontentare della 22a posizione a 2.82.

12.49 CLASSIFICA PROVVISORIA DISCESA

1 Aleksander Aamodt Kilde Nor 1:56.90
2 Johan Clarey Fra +0.67
3 Travis Ganong USA +0.95
4 Mattia Casse Ita +0.99
5 Vincent Kriechmayr Aut +1.30
6 Cameron Alexander Can +1.50
6 Otmar Striedinger Aut +1.50
8 Daniel Hemetsberger Aut +1.52
8 Romed Baumann Ger +1.52
10 Niels Hintermann Svi +1.53

12 Florian Schieder Ita +1.58
14 Dominik Paris Ita +1.92
16 Christof Innerhofer Ita +2.06

12.47 Con il n° 30 lo svizzero Gilles Roulin sbaglia in maniera evidente in diversi punti e conclude solamente 26° a 3.53.

12.45 Il francese Adrien Theaux dopo una pessima partenza tiene bene nel tratto centrale e conclude in 15a posizione a 1.98.

12.43 Il francese Maxence Muzaton combina un disastro dietro l’altro e finisce 23° a 3.18.

12.41 Il canadese Cameron Alexander parte con un ottimo tempo poi pasticcia e perde quasi un secondo. Chiude alla grandissima ed è sesto a 1.50!

12.39 Lo sloveno Martin Cater non ripete la buona gara di ieri e non va oltre la 20a posizione a 2.88.

12.37 Il tedesco Andreas Sander è da luce verde in vetta con 12 centesimi su Kilde, quindi arriva alla Steilhang con 54 centesimi, che poi diventano 94 dopo la stradina. Conclude 16° a 2.14.

12.35 Christof Innerhofer è ottimo in avvio con soli 28 centesimi da Kilde. Passa la Steilhang e lascia 69 centesimi sulla neve. Arriva alla fase cruciale della prova con 96 centesimi e va a concludere in 15a posizione a 2.06.

12.33 Dominik Schwaiger parte bene, poi combina disastri nel tratto centrale e si ferma in 20a posizione a 3.75. Al via ora il nostro Christof Innerhofer!

12.31 Dopo la breve pausa sarà la volta del tedesco Dominik Schwaiger. Vedremo se arriverà qualche inserimento ai pianti alti entro il numero 30.

12.29 Sono scesi i primi 22. Al comando Kilde con 0.67 su Clarey, 0.95 su Ganong, 0.99 su Casse, 1.30 su Kriechmayr. 11° Schieder a 1.58, 13° Paris a 1.92.

12.28 Lo sloveno Miha Hrobat è 19° a 3.28.

12.26 La gara è ripartita dopo una piccola pausa. L’americano Bryce Bennett chiude 16° a 2.55.

12.22 Curiosamente nel 2022 Kilde vinse proprio davanti all’intramontabile Clarey.

12.22 Kilde aveva già vinto a Kitzbuehel nel 2022. Ormai appare utopistico che qualcuno possa battere il norvegese.

12.21 Caduta per il tedesco Dressen, una scivolata senza conseguenze.

12.19 Ottima gara dell’austriaco Otmar Striedinger, 6° a 1.50. Schieder è stato sfortunato con i centesimi: è 11° con 1.58 di gap da Kilde…

12.17 Discreto Schieder, 10° a 1.58. Oggi diversi errori, ma ha confermato che la qualità c’è. Scia davvero bene.

12.16 Schieder paga 0.11 al primo intermedio e 0.43 al secondo. Ha sbagliato alla Steilhang.

12.15 Lo svizzero Stefan Rogentin è 14° a 2.65. Non parte Matteo Marsaglia, quindi il prossimo sarà Florian Schieder! Vediamo se ci stupirà ancora…

12.12 Sono scesi i primi 15. Kilde ha ipotecato la vittoria con 0.67 sul 42enne Clarey, 0.95 su Ganong, 0.99 su Casse e 1.30 su Kriechmayr. Fantastico l’azzurro, che peccato per quei 4 centesimi. Dominik Paris ha commesso un grave errore all’imbocco della Hausbergkante ed è 11° a 1.92: era in corsa per il podio.

12.11 L’austriaco Daniel Hemetsberger è 6° a 1.52. Ricordiamo che Casse è 4° a 0.99, mentre Marco Odermatt non partirà dopo la caduta di ieri.

12.10 Ricordiamo che con il pettorale n.18 l’Italia schiererà il jolly Florian Schieder…

12.08 Capolavoro di Kilde. Rifila ben 67 centesimi a Clarey e si porta al comando. Sarà difficile batterlo.

12.08 Kilde ancora avanti di 0.28 al quinto rilevamento. Può farcela.

12.07 In pista il fuoriclasse norvegese Aleksander Aamodt Kilde. 0.10 di vantaggio al primo intermedio, 0.44 al secondo!

12.06 GRANDISSIMO CASSE! Ormai è tra i big della discesa! 3° a 32 centesimi da Clarey! Ci ha fatto sognare di poter andare al comando. Ma va bene lo stesso.

12.05 Partito Mattia Casse! 0.38 di vantaggio al primo intermedio. ma 0.01 di ritardo al secondo.

12.04 ASSURDOOOOOOO!!! Johan Clarey nuovo leader della gara! Può vincere sulla Streif a 42 anni, qui andiamo oltre i limiti umani e del tempo! Complimenti al francese.

12.03 0.26 di vantaggio per Clarey al secondo intermedio, addirittura 0.48 al quarto! Pazzesco…

12.02 Brutta gara per Crawford, 10° a 2.08. Ora il 42enne francese Johan Clarey.

12.01 Ganong crede nella vittoria, perché continua a nevicare forte, chiaramente la pista è più lenta. Il canadese James Crawford ha già 1.04 di ritardo al quarto rilevamento.

12.00 Errore di Paris all’imbocco della Hausbergkante. Lì ha perso la gara. Chiude 7° a 97 centesimi. Al penultimo intermedio aveva lo stesso tempo di Ganong. Peccato, era da podio.

11.58 Paris ha 0.52 di vantaggio al primo intermedio e 0.51 al secondo.

11.57 Feuz è settimo a 1.06. Nel finale stanno perdendo tutti tanto da Ganong. E’ il momento di Dominik Paris!

11.56 Feuz ha 30 centesimi di vantaggio all’imbocco del Brückenschuss, ma anche lo svizzero perde tanto ed è dietro di 0.25 al quarto rilevamento e 0.33 al quinto.

11.55 Hintermann quarto a 0.58 da Ganong. Ora lo svizzero Beat Feuz, all’ultima gara della carriera.

11.55 L’intensificarsi della nevicata sta chiaramente favorendo Ganong, la pista rallenta.

11.54 Hintermann paga 4 decimi al quarto intermedio.

11.54 Sta peggiorando la visibilità alla Mausefalle, c’è nebbia.

11.53 Eccezionale la Hausbergkante di Kriechmayr, difficile farla meglio di così. Eppure l’austriaco è secondo a 35 centesimi da Ganong, che ora inizia a sognare. Tocca allo svizzero Niels Hintermann.

11.52 Perde alla stradina, 0.05 di ritardo al terzo intermedio e 0.44 al quarto!

11.51 L’austriaco imbocca il Brückenschuss con 3 decimi di vantaggio. Ed è velocissimo…

11.51 Cochran-Siegle 5° a 1.32. E da ora si fa veramente sul serio. Parte l’austriaco Vincent Kriechmayr: va a caccia di un bis leggendario.

11.49 E’ ripresa la gara. In pista lo statunitense Ryan Cochran-Siegle.

11.47 Prima di Cochran-Siegle viene mandato giù un apripista.

11.45 Ci siamo, Cochran-Siegle pronto a ripartire.

11.43 Ancora tutto fermo. Goldberg sta cercando di rimettere gli sci.

11.41 Breve interruzione. Il prossimo a partire sarà l’americano Ryan Cochran-Siegle. Poi arriveranno i grossi calibri.

11.40 Caduta per Goldberg! Finisce nelle reti! Tutto ok per l’americano, è andata bene. Si rialza subito.

11.39 C’è foschia nella parte alta. L’americano Jared Goldberg ha 26 centesimi di vantaggio al secondo parziale.

11.38 Ganong si scatena nel finale e vola al comando con 57 centesimi su Baumann. Attenzione, la nevicata si sta intensificando.

11.38 Ganong si infila con grande velocità nel Brückenschuss. Ha 36 centesimi di vantaggio al quinto rilevamento.

11.37 Dopo la Mausefalle già 0.42 di ritardo per Ganong.

11.36 Classifica cortissima. Baumann in testa con 0.04 sul connazionale Ferstl. Attenzione ora all’americano Travis Ganong.

11.34 Ferstl si porta al comando con 4 centesimi su Sejersted. Il norvegese ha sciato male nella parte conclusiva della pista. Tocca ad un altro teutonico: Romed Baumann.

11.33 Sta nevischiando. Ferstl paga 0.45  di ritardo all’ultimo intermedio.

11.32 Sejersted chiude in 1’58″50. E’ finito basso alla Hausbergkante ed ha portato una velocità non elevatissima per lo Zielschuss. Tocca al tedesco Josef Ferstl.

11.31 Anche oggi la velocità è piatta, peccato.

11.30 Iniziata la mitica discesa di Kitzbuehel. Sejersted in pista sulla Streif!

11.28 Il norvegese Adrian Smiseth Sejersted, ieri quinto, è pronto al cancelletto di partenza.

11.27 Il meteo sulla pista austriaca al momento parla di temperatura di -4°, nevicata intensa e fondo ghiacciato e compatto.

11.25 Sul fronte italiano, Florian Schieder proverà a confermarsi dopo il 2° posto di ieri, Dominik Paris cercherà di migliorare il suo 5° posto di ieri sulla pista dove ha già vinto 4 volte in carriera. Mattia Casse, infine, proverà la zampata giusta dopo un venerdì di “assaggio”

11.22 Cosa dovremo attenderci dalla gara odierna? Vincent Kriechmayr vuole la doppietta storica, ma la voglia di rifarsi di Aleksander Aamodt Kilde, ieri quasi nelle reti, sarà il vero ago della bilancia. Non sarà al via Marco Odermatt, a riposo precauzione dopo il rischio alla Steilhang di ieri.

11.19 La tracciatura della discesa porta la firma del delegato FIS Hannes Trinkl, prevede la partenza a quota 1.665 metri (quindi evitato il rischio di via abbassato vista la scarsa visibilità), arrivo a 805, per un dislivello di 860. La lunghezza è di 3.312 metri con 33 porte. Al via 58 atleti per 14 Nazioni.

11.17 LA START-LIST DELLA SECONDA DISCESA

1 422310 SEJERSTED Adrian Smiseth 1994 NOR Atomic
2 202059 FERSTL Josef 1988 GER Head
3 51215 BAUMANN Romed 1986 GER Salomon
4 530874 GANONG Travis 1988 USA Atomic
5 934643 GOLDBERG Jared 1991 USA Rossignol
6 6530319 COCHRAN-SIEGLE Ryan 1992 USA Head
7 53980 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT Head
8 512124 HINTERMANN Niels 1995 SUI Atomic
9 511383 FEUZ Beat 1987 SUI Head
10 291459 PARIS Dominik 1989 ITA Nordica
11 104531 CRAWFORD James 1997 CAN Head
12 191740 CLAREY Johan 1981 FRA Head
13 990081 CASSE Mattia 1990 ITA Rossignol
14 422139 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR Atomic
15 53975 HEMETSBERGER Daniel 1991 AUT Fischer
16 512038 ROGENTIN Stefan 1994 SUI Fischer
17 293550 MARSAGLIA Matteo 1985 ITA Fischer
18 6291625 SCHIEDER Florian 1995 ITA Atomic
19 54005 STRIEDINGER Otmar 1991 AUT Salomon
20 202535 DRESSEN Thomas 1993 GER Rossignol
21 6530104 BENNETT Bryce 1992 USA Fischer
22 561310 HROBAT Miha 1995 SLO Atomic
23 202345 SCHWAIGER Dominik 1991 GER Head
24 293006 INNERHOFER Christof 1984 ITA Rossignol
25 200379 SANDER Andreas 1989 GER Atomic
26 561255 CATER Martin 1992 SLO Salomon
27 104537 ALEXANDER Cameron 1997 CAN Rossignol
28 194167 MUZATON Maxence 1990 FRA Rossignol
29 192746 THEAUX Adrien 1984 FRA Head
30 512039 ROULIN Gilles 1994 SUI Head
31 194858 ALLEGRE Nils 1994 FRA Salomon
32 194873 SARRAZIN Cyprien 1994 FRA Rossignol
33 6531520 MORSE Sam 1996 USA Fischer
34 194298 GIEZENDANNER Blaise 1991 FRA Atomic
35 104272 SEGER Brodie 1995 CAN Atomic
36 6290845 BOSCA Guglielmo 1993 ITA Head
37 6292783 MOLTENI Nicolo 1998 ITA Head
38 512408 MONNEY Alexis 2000 SUI Stoeckli
39 104468 READ Jeffrey 1997 CAN Atomic
40 104096 THOMPSON Broderick 1994 CAN Head
41 180877 LEHTO Elian 2000 FIN Augment
42 54371 BABINSKY Stefan 1996 AUT Head
43 110324 von APPEN Henrik 1994 CHI Head
44 512275 METTLER Josua 1998 SUI Dynastar
45 350095 PFIFFNER Marco 1994 LIE
46 511896 MURISIER Justin 1992 SUI Head
47 422676 FOSSLAND Markus Nordgaard 1999 NOR Atomic
48 54480 SCHUETTER Julian 1998 AUT Atomic
49 350097 GAUER Nico 1996 LIE Salomon
50 6532123 NEGOMIR Kyle 1998 USA Atomic
51 6531444 ARVIDSSON Erik 1996 USA Head
52 6190179 ALPHAND Nils 1996 FRA Head
53 6291053 ZAZZI Pietro 1994 ITA Salomon
54 54438 PLOIER Andreas 1997 AUT Fischer
55 512228 KOHLER Marco 1997 SUI Stoeckli
56 104708 ALEXANDER Kyle 1999 CAN Rossignol
57 221053 STEUDLE Roy-Alexander 1993 GBR Atomic
58 240148 SZOLLOS Barnabas 1998 ISR Kaestle

11.14 LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO 2023

1. Marco Odermatt (Svizzera) 1.186
2. Aleksander Kilde (Norvegia) 861
3. Henrik Kristoffersen (Norvegia) 665
4. Vincent Kriechmayr (Austria) 632
5. Lucas Braathen (Norvegia) 525
6. Loic Meillard (Svizzera) 507
7. Alexis Pinturault (Francia) 437
8. Manuel Feller (Austria) 406
9. Marco Schwarz (Austria) 377
10. James Crawford (Canada) 319

11.11 LA CLASSIFICA DI SPECIALITA’: DISCESA

1. Aleksander Kilde (Norvegia) 520
2. Vincent Kriechmayr (Austria) 419
3. Marco Odermatt (Svizzera) 386
4. James Crawford (Canada) 223
5. Johan Clarey (Francia) 196

11.08 Il programma del fine settimana di Kitzbuehel vede oggi la seconda delle due discese, mentre domani si chiuderà il weekend con lo slalom. Ben due gare per gli Uomini Jer sulla Streif, davvero un regalo per gli appassionati di sci!

11.05 Entriamo ufficialmente nel vivo delle attesissime gare sulla mitologica Streif con la seconda delle due prove veloci previste. Ieri ha vinto uno straordinario Vincent Kriechmayr, riuscirà a ripetersi sulla pista di casa?

11.00 Buongiorno e benvenuti a Kitzbuehel, tra mezzora esatta prenderà il via la seconda discesa sulla Streif!

Programma, orari e tv della giornataLa classifica di Coppa del MondoLa cronaca della discesa di ieri

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda discesa di Kitzbuehel (Austria) valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2023. Si entra nel vivo del lungo weekend sulla mitologia pista “Streif” e si va a replicare il primo capitolo di ieri. Oggi tutto sarà rimesso in palio, partendo dalla vittoria di Vincent Kriechmayr.

La seconda discesa del fine settimana dell’Hahnenkamm sulla Streif prenderà il via alle ore 11.30 e sarà la vera e propria “gara” del weekend austriaco. Vedremo un copia-incolla di ieri oppure sarà tutto rivoluzionato? Vedremo come si comporterà Aleksander Aamodt Kilde, che ieri ha sbagliato alla Hausbergkante e ha rischiato di finire tra le reti, quindi se Marco Odermatt, a sua volta quasi out alla Steilhang sarà pronto al via.

Meriterà grandissima attenzione, ovviamente, lo svizzero Beat Feuz che chiuderà la sua splendida carriera proprio sulla Streif dopo un esordio ieri non propriamente scintillante. Sul fronte italiano vedremo di nuovo in azione Dominik Paris che proverà a migliorare il quinto posto di ieri, con Mattia Casse di nuovo a caccia di un risultato importante. Tutto, però, ruoterà attorno a Florian Schieder, strepitoso secondo ieri!

La seconda discesa del fine settimana di Kitzbuehel scatterà alle ore 11.30. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE scritta della gara, per non perdere nemmeno un secondo dello spettacolo del Circo Bianco sulla Streif.

Foto: LaPresse