Seguici su

Calcio

LIVE Juventus-Zurigo 5-0, Champions League calcio femminile in DIRETTA: bianconere dominanti, Girelli (x4) e Beerensteyn tengono in vita la qualificazione

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

21:32 La nostra DIRETTA LIVE di Juventus Women-Zurigo termina qui! Grazie mille per averci seguito, buona serata e un saluto a tutti i lettori di OA Sport!

21:30 Una vittoria delle inglesi permetterebbe alla Juve di avere 2 risultati su tre nello spareggio per i quarti in terra francese contro il Lione, che si terrà mercoledì prossimo alle 18.45.

21:28 Juventus Women che sale momentaneamente al secondo posto in classifica aggancciando a 8 punti il Lione che è in campo ora a Londra contro l’Arsenal, in una partita che arrivati alla mezz’ora è ancora ferma sullo 0-0.

21:25 Dominio totale della Juventus Women che batte 5-0 lo Zurigo e rimane in corsa per la qualificazione ai quarti di finale della UEFA Women’s Champions League! Prestazione eccezionale di Cristiana Girelli che segna quattro gol, due su rigore, sbloccando la partita con una magia di tacco. Il gol del momentaneo 2-0 è trovato da Beerensteyn, che però nel finale di partita subisce un brutto intervento ed è costretta ad uscire dal campo; quest’ultima è l’unica brutta notizia sotto la neve torinese per la squadra di Montemurro.

90+4′ Fine secondo tempo, Juventus Women-Zurigo 5-0!

90+3′ ZAMANIAN! Tiro da lontano deviato in corner da Friedli.

90+2′ Cernoia protegge l’uscita del pallone, rimessa laterale per la squadra di Montemurro.

90′ Saranno 4 i minuti di recupero, la Juve gestisce palla senza affondare.

89′ Ezn raccoglie una palla a rimorchio e non trova lo specchio della porta con il sinistro, Zurigo ancora pericoloso.

88′ Cantore ipnotizzata da Friedli, l’unica nota negativa di questa sera per le bianconere è l’uscita per infortunio di Beerensteyn.

86′ Beerensteyn portata a spalle fuori dal campo, l’olandese non riesce neanche ad appoggiare il piede per terra. Speriamo non sia nulla di grave ma le immagini non sono rassicuranti, Juve che ha finito i cambi e rimane in 10 anche lei per questo finale.

85′ Rimane ferma a terra in lacrime Beerensteyn che si tocca la caviglia, sarebbe un bruttissimo colpo per la squadra di Monemurro perdere l’attaccante olandese in vista dell’ultima partita del girono in Francia contro il Lione.

84′ ZURIGO IN DIECI! ESPULSA PANDO! Intervento nettamente in ritardo sulla scatenata Beerensteyn che costa il secondo giallo e l’espulsione a Pando. Gioco fermo e staff medico in campo per soccorrere l’olandese.

83′ CANTORE! Beerensteyn disegna un cross perfetto per Cantore che arriva con i tempi giusti ma clamorosamente il suo colpo di testa non trova lo specchio della porta.

82′ Esce con i tempi giusti Peyraud-Magnin ad anticipare l’attaccante della squadra avversaria.

80′ Si alza nuovamente la bandierina segnalando la posizione di fuorigioco di Cantore, la Juve aveva un’altra volta campo libero per andare a segnare il sesto gol.

78′ Arriva una doppia sostituzione per Montemurro: fuori Pedersen e Beerensteyn, l’MVP di serata con 4 gol segnati; dentro Rosucci e Cantore.

77′ Altro cambio per le svizzere: fuori Pinther, dentro Enz.

76′ Copertura difensiva che vale un gol per Stierli, Bonfantini salta l’avversaria e mette un pallone interessantissimo per Beerensteyn, anticipata all’ultimo dal difensore.

75′ Girelli di prima a tagliare il campo per Beerensteyn, fuorigioco dubbio fischiato all’olandese lanciata verso la porta.

74′ Pando non ritrova il pallone e regala rimessa laterale alla Juve.

73′ Zamanian va al tiro ma il pallone è lento e non scende abbastanza, rimessa dal fondo per Friedli.

72′ Calcio di punizione da posizione interessante per la Juve, cartellino giallo per Pinther per il fallo commesso.

72′ E’ iniziata intanto a Londra l’altra sfida del girone tra Arsenal e Lione, con una vittoria delle inglesi le bianconere mercoledì prossimo avrebbero a disposizione due risultati su tre per superare il turno.

71′ Peyraud-Magnin non si fa sorprendere e smanaccia in corner un tiro-cross di Pando.

70′ Doppio cambio per la Juventus Women: fuori Bonansea e Caruso, dentro Bonfantini e Zamanian.

69′ Non decolla il contropiede della Juve per un intervento molto duro su Cernoia.

68′ Ora la squadra elvetica prova a trovare almeno il gol della bandiera, conquistando un altro calcio d’angolo.

67′ MEGROZ! TRAVERSA DELLO ZURIGO! Schema da angolo per le svizzere che trova fuori area Megroz che non ci pensa due volte e lascia partire un gran tiro, palla che si stampa sulla traversa.

66′ Un’occasione per parte, prima Peyraud-Magnin si supera e tiene la porta inviolata; poi Beerensteyn fa tutto bene e sbaglia la cosa più semplice, mancando la porta con la conclusione.

65′ Differenza reti che potrebbe risultare fondamentale in caso di arrivo a pari punti, la Juve continua a spingere anche per questo.

64′ BONANSEA! Sinistro a giro su palla riconquistata di poco sopra la traversa.

63′ La squadra di Montemurro non ha intenzione di fermarsi, Caruso non trova la porta da buona posizione con il sinistro. Imbarcata che sarà ricordata a lungo da parte delle svizzere.

62′ Doppio cambio per Grings: fuori Pilgrim e Rey; dentro Egli e Wos.

61′ Rigore perfetto di Girelli che calcia a fil di palo sulla sinistra di Friedli. Quattro gol questa sera per Cristiana Girelli, cinque per una Juve strabordante.

60′ GIRELLI!!! QUARTO GOL DELLA SERATA PER LEI!!! Juventus Women-Zurigo 5-0!

59′ RIGORE PER LA JUVENTUS! Beerensteyn imprendibile e c’è subito l’occasione per segnare un altro gol per le bianconere.

58′ Azione spettacolare della squadra di Montemurro, con Beerensteyn che con una giocata strepitosa serve Bonansea, palla a rimorchio per Girelli che trasforma un rigore in movimento. La Juve dilaga.

57′ GIRELLI!!! CHE MERAVIGLIA LA JUVE!!!! Juventus Women-Zurigo 4-0!

56′ Ogni volta che le bianconere spingono sull’acceleratore e si portano in zona offensiva nasce un’occasione, Juve davvero straripante questa sera.

55′ BONANSEA! Grande contropiede della Juve sull’asse Bonansea/Lundorf, con la neo entrata che restituisce palla all’azzurra che controlla e calcia; tiro fuori misura che non trova lo specchio della porta.

54′ Bonansea prova il filtrante per Girelli, palla forte e lo Zurigo può provare a ripartire.

53′ Primo cambio per Montemurro: fuori Lenzini, dentro Lundorf. Cambio ruolo su ruolo che non cambia niente tatticamente.

52′ GIRELLI! Vicino alla tripletta l’azzurra sempre da corner e sempre sul primo palo, questa volta con il colpo di testa spedisce la palla di poco sopra la traversa.

51′ Caruso serve Beerensteyn al momento giusto sulla corsa, l’olandese con un tocco di troppo permette il recupero alla difesa elvetica che concede solo calcio d’angolo.

50′ Il tiro di Cernoia è centrale e a mezza altezza, blocca in presa sicura Friedli.

49′ Bonansea sterza al limite dell’area e salta Vetterlein che è costretta a buttarla giù, ammonizione per la tedesca e punizione dal limite dell’area per la Juventus.

48′ Caruso non trova la porta da buona posizione dopo un interessante inserimento ben servito.

47′ Beerensteyn tornata a sinistra in questo avvio di ripresa. Palla tra le braccia di Peyraud-Magnin.

46′ Si riparte dalle stesse 22 calciatrici che hanno terminato il primo tempo, pallone gestito dallo Zurigo.

SECONDO TEMPO

20:21 A tra poco per il secondo tempo!

20:20 Primo tempo senza storia e con una sola squadra in campo. La Juventus di Montemurro ha dominato questi primi quarantacinque minuti segnando due gol identici da calcio d’angolo prima con il tacco di Girelli poi con quello di Beerensteyn, trovando sul finale anche il terzo gol su rigore di Girelli dopo un brivido in difesa. Si è presto perso anche il conto delle palle gol capitate sui piedi delle bianconere, con la squadra elvetica che è andata vicina alla rete soltanto in un’occasione con Pinther. Vediamo cosa ci riserverà la seconda frazione.

45+1′ Fine primo tempo, Juventus Women-Zurigo 3-0!

45+1′ Un minuto di recupero, con Cristiana Girelli che con il tocco sotto ha eseguito una trasformazione perfetta dal dischetto.

45′ GIRELLI CON IL CUCCHIAIO!!!! Juventus Women-Zurigo 3-0!

44′ RIGORE PER LA JUVE! Beerensteyn atterrata in area e dal possibile 2-1 c’è la grande occasione per il 3-0!

43′ PINTHER! LO ZURIGO SI DIVORA IL GOL DELL’1-2! Contropiede elvetico innescato da un errore di Pedersen, Megroz serve all’interno dell’area Pinther che si mangia un gol praticamente già fatto mandando fuori con il sinistro a porta quasi spalancata.

42′ Elegante disimpegno di Boattin che si permette il lusso di superare l’avversaria con il sombrero, riprende il giro palla bianconero.

41′ Pedersen trova Bonansea, si alza la bandierina del primo assistente e si ripartirà da una punizione per le svizzere.

40′ Rimessa dal fondo per lo Zurigo, con l’allenatrice Grings visibilmente contrariata per l’andamento di questa partita.

38′ Fallo di Piubel su Beerensteyn, calcio di punizione dalla trequarti per la Juve.

37′ Cross di mancino di Girelli respinto dalla difesa elvetica, il tiro successivo da lontanissimo di Salvai è centrale e la parata per Friedli è facile.

36′ Beerensteyn e Bonansea in questo frangente si sono scambiate di fascia, con la prima che ha traslocato a sinistra e la seconda che si è spostata a destra.

35′ Dominio totale della Juve in questi primi trentacinque minuti, due gol segnati e tante occasioni che hanno messo in mostra la differenza di livello delle due squadre.

34′ SEMBRANDT! Colpo di testa alto del difensore bianconero!

33′ Dopo una serie di rimpalli la palla sbuca in zona Girelli, destro piazzato rimpallato da Riese. Lo Zurigo è però in grande difficoltà e Bonansea con un cross a rimorchio guadagna un altro calcio piazzato dalla bandierina.

32′ Arriva prestissimo il primo cambio per Inka Grings: fuori Bernauer, dentro Megroz.

31′ Ora il ritmo della partita è controllato dalle bianconere, con un fallo fischiato ai danni di Boattin.

30′ Rischia la squadra svizzera sul pressing bianconero, alla fine riesce a liberare rinviando lungo il portiere Friedli.

29′ Zurigo che gestisce palla e prova a reagire.

27′ Gol quasi fotocopia per la Juventus Women, angolo battuto dalla parte opposta sempre sul primo palo, dove l’olandese Beerensteyn trova la deviazione vincente sempre con il tacco su una grave disattenzione di Vetterlein. Bianconere che trovano il raddoppio dopo le tante occasioni non capitalizzate.

26′ BEERENSTEYN!!!!! ALLUNGA LA JUVE! Juventus Women-Zurigo 2-0!

25′ BONANSEA! Inserimento perfetto della n.11 che si gira e prova il destro a giro, tiro deviato in corner.

24′ Niente di fatto questa volta dalla bandierina per la squadra di Montemurro, può riprendere la manovra dello Zurigo.

23′ Pando da terra riesce ad ostacolare Bonansea e ad impedirgli di tirare da buona posizione, sugli sviluppi dell’azione le piemontesi conquistano un altro calcio d’angolo.

22′ Fallo di Pilgrim su Cernoia, punizione per la Juve.

21′ Pochi ma molto rumorosi i tifosi juventini presenti questa sera allo stadio, che non hanno smesso un secondo di incoraggiare le proprie beniamine.

20′ Girelli molto altruista a tu per tu con Friedli cerca di servire Beerensteyn, super la diagonale difensiva di Riesen che nega il gol all’olandese.

19′ Finisce con il tiro fuori un’azione molto insistita della squadra di Montemurro.

18′ Grande azione avvolgente tutta di prima della Juventus con Bonansea che serve Boattin che prova il tiro, respinto; le bianconere riconquistano subito palla e rimangono in attacco.

17′ Libera senza patemi la difesa della Juve, mentre a Torino continua a nevicare ma il prato dello Stadium sta tenendo alla perfezione.

16′ Salvai attentissima a coprire l’imbucata cercata dallo Zurigo per Pilgrim, sugli sviluppi dell’azione poi la squadra svizzera guadagna il primo corner della sua partita.

15′ E’ presente in tribuna anche il presidente dimissionario Andra Agnelli ad osservare una delle sue creature.

14′ Pinther di testa spedisce fuori il pallone, Zurigo che quando attacca dà comunque l’impressione di poter far male alla retroguardia juventina.

13′ Friedli in uscita legge bene le intenzioni delle bianconere, l’imbucata per Beerensteyn è comunque l’azione più provata e più pericolosa della squadra di Montemurro.

12′ CERNOIA! Beerensteyn sulla sinistra strappa e supera l’avversaria in velocità, cross a rimorchio per Cernoia che non riesce a trovare lo specchio della porta con il suo sinistro; Juventus vicina al raddoppio.

11′ Non c’è fallo di Cernoia, rimessa laterale all’altezza della linea di centrocampo per la squadra di Montemurro.

10′ Girelle prova l’imbucata per Beerensteyn, Riesen fa buona guardia.

9′ Boattin guadagna una rimessa dal fondo facendo carambolare palla su un’avversaria, la Juve ripartirà da Peyraud-Magnin.

8′ E’ sempre la squadra di Grings ad avere il pallone tra i piedi in questo frangente di gara.

7′ Juve subito in vantaggio, Zurigo che risponde e va vicino al pari: inizio divertente allo Stadium.

6′ PILGRIM! Grande azione sulla corsia di destra della squadra elvetica che con l’attaccante svizzera va vicina al gol del pareggio. Uscita un po’ avventurosa di Peyraud-Magnin, con il n.7 dello Zurigo che prova il pallonetto con la palla che si spegne sull’esterno della rete.

5′ Giro pallo ora delle svizzere, con la squadra di Montemurro che alza il pressing.

4′ Corner battuto basso sul primo palo da Caruso, si avventa sulla palla dopo il primo rimbalzo Cristiano Girelli che con un colpo di tacco volante mette subito alle spalle di Friedli. La Juve sblocca subito la partita, una partita in cui è comunque importante segnare più gol possibile per un’eventuale differenza reti in caso di arrivo a pari punti.

3′ CHE MAGIA DI GIRELLI!!!! BIANCONERE SUBITO AVANTI!!!!!!!! Juventus Women-Zurigo 1-0!

2′ Caruso serve l’inserimento di Beerensteyn, anticipo in scivolata di Riesen e primo calcio d’angolo del match per le piemontesi.

2′ Visibilità non perfetta allo Stadium, girano palla in difesa le bianconere.

1′ Primo possesso palla per la Juve che prova subito ad impostare la prima manovra offensiva.

PRIMO TEMPO

19:29 Inno della UEFA Women’s Champions League e poi finalmente si parte!

19:27 Squadre che si apprestano ora a fare il proprio ingresso in campo! Mentre la neve comunque continua a scendere dal cielo di Torino, anche se meno intensa e in questo momento non sembra più attaccarsi al terreno come un’oretta fa.

19:23 Campo che ora si presenta completamente verde dopo lo strepitoso lavoro degli addetti per spalare via la neve! Tutto è pronto all’Allianz Stadium per il fischio d’inizio di Juventus-Zurigo!

19:20 Campo reso più lento e difficile dalla copiosa nevicata che continua ad abbattersi sul capoluogo piemontese, vediamo come questo influirà su una squadra come la Juve di Montemurro che fa del palleggio e del dominio del gioco una delle sue principali caratteristiche. Temperatura dell’aria a Torino che dice +2°, freddo polare mentre le calciatrici rientrano negli spogliatoi.

19:15 Si colorano di rosso le righe del campo dell’Allianz Stadium, anche il pallone sarò ovviamente rosso per permettere una miglior visibilità a tutte/i. Tra quindici minuti, salvo novità, il calcio d’inizio di Juventus-Zurigo!

19:13 Non arrivano novità dalla UEFA, con l’inizio della partita che rimane in programma alle 19.30. Le squadre sono in campo per completare il riscaldamento, salvo una retromarcia e un peggioramento delle condizioni meteo il fischio d’inizio dovrebbe quindi effettuarsi 45 minuti dopo l’orario inizialmente previsto.

19:09 La nevicata continua a Torino, ma dopo il lavoro degli addetti dello Stadium il campo, almeno ad occhio, sembra praticabile.

19:05 La direttrice di gara Hussein (GER) sta effettuando ora il test con il pallone, intanto tornano sul campo le giocatrici dello Zurigo per effettuare nuovamente il riscaldamento. Tutti segnali incoraggianti sulla disputa del match questa sera.

19:00 Tra qualche minuto l’arbitro e la delegazione UEFA faranno un briefing per poter stabilire se si potrà svolgere regolarmente la partita questa sera, l’ultima comunicazione ufficiale parla di calcio d’inizio alle 19.30

18:50 Addetti al campo che continuano imperterriti il loro lavoro per provare a rendere il campo agibile; appena avremo novità sull’effettivo orario d’inizio dalla UEFA vi aggiorneremo.

18:45 La Uefa comunica che la partita inizierà in ritardo per avverse condizioni meteo (fitta nevicata in corso a Torino), il nuovo orario per il fischio d’inizio è 19.30.

18:42 Addetti ancora sul campo per spazzare via la neve, squadre che a momenti dovrebbero fare il loro ingresso in campo.

18:40 Serata gelida a Torino, con il campo colorato leggermente di bianco dopo la fitta nevicata che ha colpito il capoluogo piemontese quest’oggi e che tutt’ora continua a fare capolino; temperature polari e pochi coraggiosi tifosi presenti sugli spalti. All’andata, nella prima giornata dei gironi di Champions, la Juve si impose per 2-0 in maniera abbastanza netta.

18:38 In campionato la squadra elvetica occupa la seconda posizione in classifica con 24 punti (8 vittorie e 2 sconfitte), a meno sei dalla capolista Servette, che viaggia a bottino pieno.

18:36 Lo Zurigo è già aritmeticamente eliminato dalla Champions. Il bottino delle svizzere parla chiaro: 0 punti raccolti in quattro partite, dodici gol subito e appena uno realizzato. Le ragazze allenate da Inka Grings sono reduci dalle due sconfitte con il Lione, con un parziale totale di 7-0.

18:33 La Vecchia Signora è reduce da una vittoria fondamentale in Serie A, quando sabato le bianconere hanno battuto la capolista Roma 4-2 al “Tre Fontane” e tenuto in vita il campionato, che ore vede sempre le giallorosse in testa, ma con la Juve che insegue a -3.

18:30 Questa sera allo Stadium alle bianconere servono sia i tre punti per continuare a coltivare sogni di passaggio del turno. Sarebbe poi gradito anche un risultato positivo nell’altro match del girone (Arsenal-Lione in programma alle 21.00), dove una vittoria delle inglesi permetterebbe alla Juve di giocarsi il tutto per tutto in quello che diventerebbe un vero spareggio per i quarti in terra francese contro il Lione.

18:26 La Juventus ha raccolto 5 punti nelle prime quattro giornate della Women’s Champions League, frutto della vittoria all’esordio proprio contro le svizzere, dei due pareggi interni con Lione e Arsenal, e dell’ultima sconfitta subita all’Emirates contro le inglesi; la squadra di Montemurro è quindi terza in classifica a -2 dal Lione (7) secondo, e -5 dall’Arsenal primo (10).

18:23 Joe Montemurro a sorpresa lascia in panchina Grosso, centrocampista canadese che sempre più sta arrivando alla ribalta, schierando dal 1’ Cernoia. In difesa Sembrandt farà coppia con Salvai, tutto confermato in attacco con il tridente Bonansea/Girelli/Beerensteyn.

18:20 Partita fondamentale quella che va in scena stasera: le bianconere sono obbligate a vincere per mantenere vive le speranze di qualificazione ai quarti di finale per il secondo anno consecutivo! Calcio d’inizio all’Allianz Stadium in programma alle ore 18.45.

17:47 Ecco le formazioni ufficiali:

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini, Sembrandt, Salvai, Boattin; Caruso, Pedersen, Cernoia; Bonansea, Girelli, Beerensteyn. All. Joe Montemurro

ZURIGO (4-4-2): Friedli; Riesen, Stierli, Vetterlein, Pando; Piubel, Bernauer, Rey, Pinther; Pilgrim, Humm. All: Inka Grings

17:45 Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Juventus Women-Zurigo, penultima giornata del Gruppo C della UEFA Champions League 2022-2023 di calcio femminile.

Buon pomeriggio amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Juventus Women-Zurigo, penultima giornata del Gruppo C della UEFA Champions League 2022-2023 di calcio femminile. Le bianconere sono obbligate a vincere per mantenere vive le speranze di qualificazione; calcio d’inizio all’Allianz Stadium in programma alle ore 18.45.

La Juventus Women ha raccolto 5 punti nelle prime quattro giornate della Women’s Champions League, frutto della vittoria all’esordio proprio contro le svizzere (2-0), dei due pareggi interni con Lione e Arsenal, e dell’ultima sconfitta subita all’Emirates contro le inglesi (0-1); la squadra di Montemurro è quindi terza in classifica a -2 dal Lione secondo, e -5 dall’Arsenal primo. La partita di questa sera allo Stadium contro il Zurigo sarà determinante: alle bianconere servono sia i tre punti sia un risultato positivo nell’altro match del girone (Arsenal-Lione in programma alle 21.00), dove una vittoria delle inglesi permetterebbe alla Juve di giocarsi il tutto per tutto in quello che diventerebbe un vero spareggio per i quarti in terra francese contro il Lione. La Vecchia Signora è reduce da una vittoria fondamentale in Serie A, quando sabato le bianconere hanno battuto la capolista Roma 4-2 al “Tre Fontane” e tenuto in vita il campionato, che ore vede sempre le giallorosse in testa, ma con la Juve che insegue a -3.

Lo Zurigo è già aritmeticamente eliminato dalla Champions. Il bottino delle svizzere parla chiaro: 0 punti raccolti in quattro partite, dodici gol subito e appena uno realizzato. Le ragazze allenate da Inka Grings sono reduci dalle due sconfitte con il Lione, con un parziale totale di 7-0. All’andata lo Zurigo ha provato a offrire un po’ di resistenza, ma la qualità e la quantità della Juve sono venute fuori alla distanza. In campionato la squadra elvetica occupa la seconda posizione in classifica con 24 punti (8 vittorie e 2 sconfitte), a meno sei dalla capolista Servette, che viaggia a bottino pieno. Zurigo privo di grandi elementi tecnici e di spessore, nella Juventus Women è in grande ascesa la giovane centrocampista canadese Julia Grosso, calciatrice classe 2000 che si sta prendendo sempre più le chiavi delle bianconere.

Partita: Juventus Women-Zurigo
Evento: Champions League, Allianz Stadium.
Data: 15/12/2022
Ore: 18.45
Dove vederla: DAZN, e in streaming gratuito sul canale YouTube ufficiale di DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI DI Juventus Women-Zurigo

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lenzini, Rosucci, Salvai, Boattin; Caruso, Pedersen, Grosso; Bonansea, Girelli, Beerensteyn. All. Joe Montemurro.

ZURIGO (4-3-3): Romero; Riesen, Stierli, Vetterlein, Rey; Piubel, Markou, Bernauer; Megroz, Humm, Dubs. All: Inka Grings.

OA Sport vi offre la DIRETTA LIVE di Juventus Women-Zurigo, quinta giornata della fase a gironi della UEFA Women’s Champions League! Le bianconere devono vincere contro il fanalino di coda del girono per rimanere in corsa per la qualificazione ai quarti di finale per il secondo anno consecutivo! Allianz Stadium, fischio d’inizio alle 18.45; buon divertimento e buon calcio a tutti!

Foto: Photo LiveMedia/Maurizio Valletta

Per scoprire quote, pronostici, bonus, recensioni bookmaker su scommesse sportive e molto altro su sport betting è possibile consultare la nostra nuova sezione dedicata alle scommesse online