Seguici su

Boxe

Boxe, Europei femminili 2022: Melissa Gemini in semifinale, giornata da bottino pieno per l’Italia!

Pubblicato

il

Quattro vittorie su quattro combattimenti. Finisce così il martedì italiano agli Europei femminili di boxe in quel di Budva, Montenegro. A completare l’opera è Melissa Gemini: iniziando dai quarti di finale, le basta un solo ingresso sul ring per entrare sia in semifinale che, automaticamente, in zona medaglia. Battuta per decisione non unanime la polacca Daria Parada (tre 29-28, due 28-29) al termine di una battaglia tra le più dure che si siano viste in questo contesto.

Primo round di grande sostanza per l’italiana, che trova spesso la misura in qualunque situazione approfittando di una buona mobilità, cosa di cui la polacca appare in difetto. I giudici sono tutti concordi nel dare la ripresa a Gemini.

Boxe femminile, Irma Testa soppianta Kruk: semifinale agli Europei, la caccia all’oro continua

Parada prova a farsi più aggressiva nei secondi tre minuti, anche a costo di finire più spesso legata a Gemini che cerca di entrarle volentieri nella guardia. Lo sforzo della pugile nell’angolo blu viene comunque premiato, tant’è che la ripresa è sua per tre giudici su cinque. Il terzo round diventa veramente brutale, con un iniziale arrembaggio della polacca e, successivamente, tutte e due che non si risparmiano in alcun modo, dando vita a una lotta selvaggia come poche volte si è visto in questa rassegna continentale. Ancora una volta la ripresa è di Parada, ma questo non basta: la split decision, più divisa che mai, va a favore dell’azzurra.

Domani si completerà il quadro dei quarti di finale, che potrebbe portare a sei le azzurre al penultimo atto e, dunque, con almeno uno dei tre metalli al collo. In particolare, combatteranno nei 50 kg Giordana Sorrentino e nei 75 kg Carlotta Paoletti.

Foto: FPI