Seguici su

MotoGP

Moto3, Izan Guevara cerca l’allungo definitivo per il titolo mondiale in Thailandia

Pubblicato

il

Izan Guevara è pronto ad allungare sensibilmente in classifica questo fine settimana nel Gran Premio di Thailandia, 17° round del Motomondiale 2022. I giovani protagonisti della Moto3 sono pronti per tornare dopo due anni a Buriram, impianto che come quello di Motegi è stato assente dal calendario in seguito all’emergenza sanitaria.

Il Chang International Circuit potrebbe segnare la prima vera fuga in classifica da parte dello spagnolo di Aspar che con l’acuto in Giappone vanta 254 punti contro i 209 del compagno e connazionale Sergio Garcia. Il #11 del gruppo è obiettivamente l’unico che può sfidare il 18enne di Palma de Mallorca, vincitore degli ultimi due appuntamenti con una netta superiorità su tutti gli altri. 

Dennis Foggia (Leopard) guarda da lontano gli avversari, pronto per tornare sul podio dopo l’ottimo secondo posto nella trasferta nipponica di settimana scorsa. Il nostro connazionale condivide lo status di outsider per la manifestazione thailandese con Ayumu Sasaki (Max Racing) e Jaume Masià (KTM), piloti che possono contendersi delle belle soddisfazioni in un tracciato molto particolare che ha pochi eguali nel calendario.

Sulla carta non dovrebbe essere facile vedere degli allunghi, i primi due importanti rettilinei saranno cruciali in qualifica. La scia potrà giocare un ruolo chiave per una competizione in cui Guevara tenterà in tutti i modi di approfittare di ogni ipotetico errore da parte di Garcia che dopo la pausa estiva non è mai stato in grado di rispondere all’avversario.

Foto. MotoGP Press