Seguici su

Live Sport

LIVE Superbike, GP Misano 2022 in DIRETTA: Bautista domina e vince su Rea e Rinaldi, ritiro per Razgatlıoğlu

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

14.50 Grazie per averci seguito in questa Diretta Live. Appuntamento a domani con la superpole race e soprattutto la seconda corsa, una sfida da non perdere. Un saluto a tutti!

14.46 Pesantissimo ritiro per Toprak Razgatlıoğlu. Il turco è chiamato a rifarsi domani dopo una partenza quasi perfetta. Il #1 del gruppo perde tanti punti nel Mondiale dai diretti rivali che sembrano imbattibili.

14.43 Quarta piazza per Axel Bassani, 10mo al via. Partenza perfetta per l’alfiere di Ducati che successivamente ha ‘gestito’ la Top5.

14.40 Ducati sembra imbattibile in quel di Misano Adriatico, Rea non poteva fare di più quest’oggi nei 21 giri previsti.

14.38 La classifica del Mondiale:

Alvaro Bautista
Jonathan Rea -22
Toprak Razgatlıoğlu -77

14.35 La Top10 della race-1 del GP dell’Emilia Romagna per il Mondiale Superbike 2022.

1 19 BAUTISTA Alvaro Ducati Panigale V4R LEAD LEAD 1’35.865 1’34.221 278 281
2 65 REA Jonathan Kawasaki ZX-10RR 5.128 +5.128 1’36.092 1’34.481 266 271
3 21 RINALDI Michael Ruben Ducati Panigale V4R 8.289 +3.161 1’35.929 1’34.808 273 276
4 47 BASSANI Axel Ducati Panigale V4R 10.415 +2.126 1’35.449 1’34.806 274 278
5 22 LOWES Alex Kawasaki ZX-10RR 11.888 +1.473 1’35.875 1’34.795 271 274
6 55 LOCATELLI Andrea Yamaha YZF R1 13.320 +1.432 1’35.719 1’34.921 270 273
7 97 VIERGE Xavi Honda CBR1000 RR-R 14.396 +1.076 1’35.779 1’35.054 274 280
8 31 GERLOFF Garrett Yamaha YZF R1 14.775 +0.379 1’35.599 1’35.053 270 271
9 7 LECUONA Iker Honda CBR1000 RR-R 19.968 +5.193 1’37.979 1’35.089 267 273
10 45 REDDING Scott BMW M1000RR 26.408 +6.440 1’36.976 1’35.341 268 274

14.33 Alvaro Bautista vince in scioltezza la gara-1 di Misano del Mondiale Superbike. 33ma affermazione per la casa di Borgo Panigale nell’impianto dedicato a Marco Simoncelli. Secondo posto per il britannico Jonathan Rea (Yamaha)  davanti a Michael Ruben Rinaldi (Ducati), il migliore degli italiani.

-1 Ultimo giro! Passerella per Bautista.

-2 Tutto è sotto controllo per Bautista. Lo spagnolo si appresta per tagliare per primo il traguardo su Rea e Rinaldi che dovrebbe chiudere su Bassani, 10mo al via e Lowes.

-2 Record della pista per Bautista che ha tre secondi di scarto su tutti! Il padrone del Mondiale sta per mettere in bacheca una nuova affermazione.

-3 Bautista in cima al gruppo. Ottimo passo per Rea che mantiene il primato su Rinaldi e Bassani, mentre Lowes e Locatelli seguono nell’ordine.

-4 Torna ai box Razgatlıoğlu. Il turco è visibilmente dispiaciuto per la situazione.

-5 Bautista è sempre leader con un passo semplicemente incredibile. Rinaldi resta al terzo posto, Bassani è quarto.

-6 Un problema tecnico ha costretto al ritiro Razgatlıoğlu, out all’uscita della ‘Misano 2’. Rinaldi sale terzo davanti a Bassani.

-7 Problemi per Razgatlıoğlu! Ritiro per il turco all’uscita della ‘Misano 2’! Inizia nel peggiore dei modi il week-end italiano del campione del mondo in carica.

-8 Bautista allunga! Che passo per il centauro di Ducati!

-9 Bautista passa al comando al ‘Curvone’! Ducati tenta ora di allungare sulla Kawasaki dell’inglese.

-10 Ancora Rea vs Bautista! Lo spagnolo si è avvicinato e minaccia il rivale. Attenzione ai ‘bumps’, presenti tra le due ‘Misano’.

-10 Cinque decimi separano i primi due della graduatoria con Bassani che resta davanti a Rinaldi con la seconda delle Ducati ufficiali. Bautista, nel frattempo, cede qualche decimo al rivale.

-11 Rea vs Bautista ad 11 passaggi dalla conclusione. Che battaglia davanti, mentre Bassani è quatto ed è il migliore degli azzurri.

-12 Alvaro Bautista attacca alla ‘Quercia’, ma non riesce a prendere la corda. Ducati fatica in staccata, punto di forza alle moto giapponesi.

-13 Razgatlıoğlu si avvicina ai primi due. Rea mantiene un buon ritmo, Bautista sembra decisamente più competitivo in quel di Misano.

-14 L’ultimo settore è un vero e proprio feudo della Ducati. Rea riesce in ogni caso a tenere la testa con una prima parte del giro spettacolare.

-15 Non passa l’iberico di Ducati che sta studiando l’avversario. Che gara tra i primi due.

-16 Rea mantiene il primato su Bautista che sembra nettamente superiore in questa fase.

-17 Caduta per Oettl alla ‘Quercia’, non ci sono conseguenze per il centauro di Ducati. Rea deve difendersi da Bautista che è già nella scia del rivale.

-17 Bassani si avvicina a Razgatlıoğlu per la terza posizione. Rea, invece, porta a 4 i decimi di scarto su Bautista.

-18 Bautista al ‘Tramonto’! Bellissimo sorpasso per l’iberico che passa secondo su Razgatlıoğlu. Rea mantiene il primato.

-18 Rea resta in vetta al gruppo e tenta di allungare su Razgatlıoğlu. Bautista tenta di restare agganciato ai due protagonisti del Mondiale 2022.

-19 Rea! Bellissimo sorpasso alla  ‘Rio’ da parte del britannico che si mette all’inseguimento di Razgatlıoğlu.

-20 Razgatlıoğlu prosegue in cima alla graduatoria, mentre Rinaldi si colloca al quinto posto alle spalle di Bassani! Che start per l’azzurro di Ducati che ha guadagnato già cinque posizioni.

-21 Sul rettilineo la Ducati è decisamente superiore ai rivali. Bautista attacca Razgatlıoğlu che resta leader al termine del primo passaggio. Rea guarda da vicino i rivali.

-21 Ottimo spunto da parte di Razgatlıoğlu che infila Bautista. La battaglia si infiamma per la prima piazza, mentre Rea mantiene la terza posizione.

14.00 Si parte! Inizia il Gran Premio dell’Emilia Romagna per quanto riguarda il Mondiale Superbike!

13.57 I piloti sono soli sullo schieramento, manca pochissimo al via del giro di formazione. Il sole splende in quel di Misano, tracciato che recentemente è stato rinnovato con una nuova struttura per quanto riguarda i box.

13.55 Quarto posto per il padrone di casa Michael Ruben Rinaldi (Ducati), quinto per Andrea Locatelli (Yamaha). Gli italiani inseguono la Top3 anche se obiettivamente appare complesso primeggiare sui primi 3.

13.52 Toprak Razgatlıoğlu insegue la prima gioia in questa stagione. Il turco scatta dalla seconda casella del gruppo davanti a Jonathan Rea (Kawasaki), storicamente competitivo in questo tracciato.

13.49 La classifica della Superpole di questa mattina:

1 19 A. BAUTISTA ESP Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 1’33.328 8 163,012 278,4
2 1 T. RAZGATLIOGLU TUR Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 1’33.465 0.137 0.137 7 162,773 271,4
3 65 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’33.518 0.190 0.053 7 162,681 272,7
4 22 A. LOWES GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 1’33.669 0.341 0.151 5 162,419 272,7
5 21 M. RINALDI ITA Aruba.it Racing – Ducati Ducati Panigale V4R 1’33.674 0.346 0.005 7 162,410 275,5
6 55 A. LOCATELLI ITA Pata Yamaha with Brixx WorldSBK Yamaha YZF R1 1’33.949 0.621 0.275 7 161,935 272,0
7 97 X. VIERGE ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’33.991 0.663 0.042 6 161,862 274,1
8 7 I. LECUONA ESP Team HRC Honda CBR1000 RR-R 1’33.999 0.671 0.008 6 161,849 275,5
9 45 S. REDDING GBR BMW Motorrad WorldSBK Team BMW M1000RR 1’34.039 0.711 0.040 6 161,780 274,1
10 47 A. BASSANI ITA Motocorsa Racing Ducati Panigale V4R IND 1’34.117 0.789 0.078 8 161,646 276,9
11 31 G. GERLOFF USA GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’34.514 1.186 0.397 7 160,967 269,3
12 76 L. BAZ FRA Bonovo Action BMW BMW M1000RR IND 1’34.520 1.192 0.006 6 160,956 272,7
13 5 P. OETTL GER Team Goeleven Ducati Panigale V4R IND 1’34.530 1.202 0.010 7 160,939 275,5
14 2 R. TAMBURINI ITA Yamaha Motoxracing WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’34.654 1.326 0.124 7 160,729 272,7
15 3 K. NOZANE JPN GYTR GRT Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 IND 1’34.939 1.611 0.285 7 160,246 268,7
16 23 C. PONSSON FRA Gil Motor Sport-Yamaha Yamaha YZF R1 IND 1’34.994 1.666 0.055 4 160,153 266,7
17 50 E. LAVERTY IRL Bonovo Action BMW BMW M1000RR IND 1’35.265 1.937 0.271 7 159,698 273,4
18 35 H. SYAHRIN MAS MIE Racing Honda Team Honda CBR1000 RR-R IND 1’35.315 1.987 0.050 7 159,614 270,0
19 53 T. RABAT ESP Kawasaki Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 1’35.420 2.092 0.105 6 159,438 266,7
20 16 G. RUIU ITA Bmax Racing BMW M1000RR IND 1’35.462 2.134 0.042 7 159,368 267,3

13.46 Ducati è la moto da battere nell’impianto romagnolo. Ottimo passo per Bautista nelle prove libere di ieri, sessione che si è disputata con una condizione simile a quella che abbiamo ora.

13.43 Siamo pronti per commentare la prima gara in quel di Misano per quanto riguarda il Mondiale Superbike. Alvaro Bautista scatterà dalla prima casella dello schieramento con Ducati.

13.40 Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live della race-1 del Gran Premio dell’Emilia Romagna, quarto atto del Mondiale Superbike 2022.

11.41 Per il momento è tutto, grazie per aver seguito con noi la Superpole; appuntamento alle ore 14:00 per vivere insieme gara-1!

11.39 Ed ecco i soliti tre che festeggiano le posizioni raggiunte in griglia di partenza:

11.36 Razgatlioglu e Rea sono lì, sale dunque l’attesa per la gara in programma alle ore 14:00.

11.33 Pur non essendo il suo forte, Bautista si è confermato a grandi livelli anche nel giro secco. Ancor di più, adesso, è lui il favorito per la vittoria in gara-1 (ore 14:00), visto il passo dimostrato nelle prove libere.

11.31 14esimo Roberto Tamburini, 20° Gabriele Ruiu e 25esimo Alessandro Delbianco.

11.30 Settimo Xavi Vierge, ottavo Iker Lecuona, nono Scott Redding e a completare la top 10 l’azzurro Axel Bassani.

11.28 Prima fila completata da Toprak Razgatlioglu (+0.137) e Jonathan Rea (+0.190). Figurano invece in seconda fila nell’ordine dal quarto al sesto posto Alex Lowes (+0.341), Michael Ruben Rinaldi (+0.346) e Andrea Locatelli (+0.621).

11.27 NON CE LA FA RAZGATLIOGLU, RESTA ALLE SPALLE DI BAUTISTA DI 0.137 CHE DUNQUE CONQUISTA LA POLE POSITION!

11.26 Bautista ha preso bandiera e non potrà migliorare il suo 1:33.328. Rea resta al momento terzo, Rinaldi è salito in quinta posizione. Si attende il tempo di Razgatlioglu, che può insidiare la pole di Bautista.

11.25 BANDIERA A SCACCHI, ULTIMI TENTATIVI PER I PILOTI.

11.24 Jonathan Rea resta in terza posizione, mentre Alex Lowes sale in quarta.

11.23 Razgatlioglu migliora la sua prestazione ma è alle spalle di Bautista, in seconda posizione, +0.186. Mancano due minuti al termine.

11.22 Che tempo per Bautista! Record per la pista con 1:33.328! Pole position momentanea per lo spagnolo:

11.21 Si ritorna a girare.

11.20 Tutti i piloti ai box; breve pausa e si ritorna in pista, quando mancano 5 minuti al termine della Superpole.

11.19 Quinto Michael Ruben Rinaldi, sesto Axel Bassani, nono Andrea Locatelli, dodicesimo Roberto Tamburini, ventiduesimo Gabriele Ruiu, mentre Alessandro Delbianco non ha ancora portato a termine un giro.

11.17 E Jonathan Rea si porta in testa: 1:33.523, Razgatlioglu secondo a 0.085.

11.16 Strategie diverse: Razgatlioglu dopo il primo tentativo è subito rientrato ai box, Bautista e Rea continuano a girare.

11.15 Primi tentativi andati in porto e, manco a dirlo, i ‘soliti tre’ davanti a tutti: Toprak Razgatlioglu momentaneamente in testa avendo goduto della scia di Locatelli (sesto), con il giro chiuso in 1:33.608. Alvaro Bautista secondo, +0.172; terzo Jonathan Rea, +0.357.

11.13 Piloti in pista, 15 minuti a disposizione per registrare il miglior giro e conquistare la pole:

11.10 BANDIERA VERDE, COMINCIA LA SUPERPOLE!

11.08 Ci siamo, pochi istanti e partirà la Suerpole del Gran Premio dell’Emilia-Romagna 2022 di Superbike!

11.05 Da non sottovalutare, in ogni caso, anche piloti come Andrea Locatelli e Iker Lecuona, che possono dire la loro in ottica pole position.

11.02 Chiaramente, lo stesso discorso può essere fatto solo in parte riguardo alla gara: anche lì tutto può succedere, ma la differenza nel passo sarà evidente, ed ecco che il team di Borgo Panigale può essere considerato favorito rispetto ai rivali. Razgatlioglu e Rea sono chiamati alla pole, sperando poi in gara di allungare al più presto sulle due vetture Ducati.

10.59 Nel giro secco, si sa, la qualità di un pilota può fare la differenza, riuscendo potenzialmente a fare meglio di una vettura che, nel passo, si è mostrata superiore. La Ducati con Michael Ruben Rinaldi e Alvaro Bautista ha mostrato un passo eccezionale nelle prove libere di ieri, ma sia Razgatlioglu che Rea possono puntare alla pole nel giro secco, dove tutto può succedere.

10.56 Pochi minuti e vedremo delinearsi la griglia di partenza per gara-1, in programma sempre quest’oggi ma alle ore 14:00.

10.53 Siamo pronti per raccontarvi la Superpole valida per il Gran Premio dell’Emilia-Romagna 2022, che partirà tra meno di venti minuti.

10.50 Amiche e amici di OA Sport, appassionati di motori, buongiorno! Benvenuti alla Diretta LIVE della Suerpole di Superbike!

Cronaca FP1Cronaca FP2

Amiche e amici di OA Sport, appassionati di motori, buongiorno e benvenuti alla Diretta LIVE testuale del Gran Premio di Emilia-Romagna 2022 di Superbike! Siamo giunti ai primi momenti salienti del weekend, dopo le prove libere svoltesi ieri: in programma oggi Superpolegara-1!

La giornata di ieri ha già fornito importanti indicazioni con le due sessioni di prove libere: le Ducati hanno mostrato un ottimo ritmo, come testimoniato dalle prestazioni di Alvaro BautistaMichael Ruben Rinaldi che hanno concluso le FP2 rispettivamente con il primo e il quarto tempo della sessione.

Sia Toprak Razgatlioglu che Jonathan Rea potrebbero dover essere costretti a pescare un jolly per insidiare i due piloti del team di Borgo Panigale: prestazioni eccellenti per entrambi potrebbero non bastare vista la forza dimostrata dai rivali, ma le qualità al pilota turco e al britannico di certo non mancano.

Superbike, risultati FP2 GP Emilia Romagna: Bautista svetta su Razgatlıoğlu, 4° posto per Rinaldi

Da qui, dunque, l’attesa per i due appuntamenti odierni, Superpole (in programma a Misano alle 11:10) e gara-1 (ore 14:00), che vedranno scendere in pista i piloti con i primi punti in palio del weekend. Tutto può accadere, ma siamo certi che non mancherà il divertimento. Con la nostra Diretta LIVE potrete seguire entrambi gli appuntamenti con aggiornamenti in tempo reale per non perdere davvero nulla; appuntamento alle 11:10 per la Superpole, non mancate!

Foto: LiveMedia/Otto Moretti