Seguici su

Ciclismo

LIVE Giro di Svizzera 2022, tappa di oggi in DIRETTA: trionfa in solitaria il norvegese Leknessund, piazza d’onore amara per Bettiol

Pubblicato

il

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

17.23 Grazie per aver seguito con noi questa appassionante seconda tappa del Giro di Svizzera 2022. Augurandovi una piacevole serata la redazione di OA Sport vi dà appuntamento a domani per il terzo segmento con partenza da Aesch e arrivo presso Grenchen (177 km). Alla prossima corsa!

17.20 La nuova generale, poche variazioni rispetto a ieri:

1 WILLIAMS Stephen Bahrain – Victorious 9:03:41
2 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe 0:04
3 KRON Andreas Lotto Soudal 0:06
4 LEKNESSUND Andreas Team DSM 0:07
5 KÜNG Stefan Groupama – FDJ 0:10
6 LUTSENKO Alexey Astana Qazaqstan Team 0:10
7 KUSS Sepp Jumbo-Visma 0:10
8 HIRSCHI Marc UAE Team Emirates 0:10
9 VLASOV Aleksandr BORA – hansgrohe 0:10
10 POZZOVIVO Domenico Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux 0:10

17.17 Questa la classifica della frazione, tanta Italia in top-10:

1 Andreas Leknessund Team DSM 4:46:22
2 Alberto Bettiol EF Education – EasyPost 0:00:38
3 Michael Matthews Team BikeExchange Jayco 0:00:38
4 Andrea Pasqualon Intermarché – Wanty – Gobert 0:00:38
5 Matteo Trentin UAE Team Emirates 0:00:38
6 Nikias Arndt Team DSM 0:00:38
7 Stefan Küng Groupama-FDJ 0:00:38
8 Edoardo Zambanini Bahrain Victorious 0:00:38
9 Daniel Oss Team TotalEnergies 0:00:38
10 Stefano Oldani Alpecin-Fenix 0:00:38

17.14 Il plotone è arrivato con 38” di ritardo dal vincitore. A breve la classifica di tappa e la nuova graduatoria generale.

17.11 Completa il podio Michael Matthews. Quarto Andrea Pasqualon e quinto Matteo Trentin.

17.09 CLAMOROSO! Alberto Bettiol ha vinto la volata dei battuti per poi esultare credendo di aver trionfato… Scena già vista più volte, non solo nel mondo del ciclismo.

17.08 Prima vittoria della carriera tra i professionisti per il norvegese classe ’99! Arriva il gruppo…

17.07 Andreas Leknessund (Team DSM) vince in solitaria la seconda tappa del Giro di Svizzera coronando nel migliore dei modi una lunghissima fuga!

17.06 FLAMME ROUGE! Non ce n’è più per nessuno!

17.05 Ormai è quasi fatta per il corridore norvegese della DSM!

17.03 Ripresi Rutsch e Schär, un minuto sul gruppo per Leknessund al cartello dei meno 3 km!

17.01 Uomini della DSM rompono i cambi in testa al plotone, continua a calare il vantaggio del norvegese (1’10”).

16.59 7 km all’epilogo, 1′ il ritardo di Rutsch e Schär da Leknessund, gruppo a 1’20 dal battistrada.

16.57 Il plotone sta raggiungendo altri due ex fuggitivi, Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost) e Michael Schär (AG2R Citroën), dopodiché sarà gruppo compatto alle spalle di Andreas Leknessund (DSM).

16.55 1’30” il vantaggio di Leknessund allo scollinamento! 10 km al traguardo, il norvegese classe 99 può farcela se affronterà al meglio la discesa!

16.53 Gli altri componenti della fuga sono sparpagliati lungo la salita, Leknessund sembra l’unico in grado di resistere al recupero del plotone.

16.50 Cresce il vantaggio di Andreas Leknessund! Che passo del norvegese, anche il gruppo perde terreno!

16.47 Andreas Leknessund (DSM) ha preso 15” su Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Andreas Leknessund (DSM), e Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies).

16.44 Contrattacco ad opera di Andreas Leknessund (DSM)! 17 km al traguardo, gruppo distante 1’35” e in forte rimonta.

16.41 Si stacca nuovamente Matteo Badilatti (Groupama-FDJ), mentre Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies) prova a scattare senza successo.

16.38 Diminuiscono a vista d’occhio le chances dei fuggitivi, il plotone è a 2′ quando comincia il Challpass (6,3 km al 6,3%).

16.35 Il ritmo nel plotone è dettato da Ineos, Bora e Quick-Step. Quasi concluso il tratto di contropendenza.

16.32 A brevissimo inizierà l’ultima salita di giornata, 22 km all’arrivo.

16.29 Altra rasoiata del gruppo, 3′ il distacco all’ultimo rilevamento cronometrico.

16.26 Rientra Badilatti, tornano in sei al comando: Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Andreas Leknessund (DSM), Matteo Badilatti (Groupama-FDJ) e Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies).

16.23 Approcciata la discesa, 30 km all’epilogo.

16.20 L’ordine di transito al traguardo volante di Bretzwil:

1 Andreas Leknessund (DSM)
2 Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies)
3 Matthew Holmes (Lotto Soudal)

16.17 La strada continua a salire, dopo lo sprint intermedio di Bretzwil i corridori si tufferanno in discesa per poi approcciare l’ultima asperità di giornata, il Challpass (6,3 km al 6,3%). Scollinamento a poco più di 10 km dall’arrivo.

16.14 I passaggi al GPM:

1 Andreas Leknessund (DSM)
2 Matthew Holmes (Lotto Soudal)
3 Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies)

16.11 40 km all’arrivo. Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Andreas Leknessund (DSM) e Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies) compongono il drappello di testa, a 10” troviamo Matteo Badilatti (Groupama-FDJ). Più staccato Joel Suter (UAE Team Emirates), a 45”, il gruppo si trova a 4′ ed ha riassorbito Simon Vitzthum (Swiss Cycling) e Leonardo Basso (Astana-Qazaqstan).

16.08 Joel Suter (UAE Team Emirates) e Matteo Badilatti (Groupama-FDJ) perdono contatto dagli altri attaccanti!

16.05 Un km allo scollinamento per la fuga.

16.02 Fanno capolino in testa al gruppo gli uomini della Ineos-Grenadiers.

15.59 Inizia il terza categoria di Eichenberg (3 km al 7,4%).

15.56 2’50” il nuovo ritardo di Simon Vitzthum (Swiss Cycling). Gruppo in rimonta, 5′ esatti separano la carovana dai battistrada.

15.53 Piove sul bagnato per Simon Vitzthum (Swiss Cycling), costretto a perdere ulteriore terreno in seguito ad una foratura.

15.50 Ecco il cartello dei meno 50 km, accelerata del plotone che si porta a 5’40” dalla fuga.

15.47 Andreas Leknessund (DSM) si aggiudica lo sprint intermedio di Reinacherstrasse.

15.44 54 km all’arrivo, la nuova situazione in corsa: conducono Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Joel Suter (UAE Team Emirates), Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Matteo Badilatti (Groupama-FDJ), Andreas Leknessund (DSM) e Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies). Simon Vitzthum (Swiss Cycling) si trova a 40”, Leonardo Basso (Astana-Qazaqstan) a 2′. Il gruppo paga 6’15”, ripreso l’ex fuggitivo Claudio Imhof (Swiss Cycling).

15.41 Anche l’elvetico Simon Vitzthum (Swiss Cycling) non fa più parte del gruppo al comando. I corridori sono su un tratto di strada mosso che li porterà alle pendici dell’Eichenberg (3 km al 7,4%).

15.38 Leonardo Basso intanto perde qualche metro in discesa dagli altri fuggitivi…

15.35 Attenzione, si ritira Dario Cataldo (Trek-Segafredo). Motivi dell’abbandono per ora sconosciuti.

15.32 Gruppo segnalato a 5’40! 65 km all’arrivo.

15.29 I sette uomini all’inseguimento si riportano sui battistrada appena terminata l’ascesa: sono di nuovo in nove al comando.

15.26 Joel Suter passa per primo sotto l’arco del GPM. 6 punti per lui, 4 a Rutsch.

15.23 Scende leggermente invece il gap tra Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Joel Suter (UAE Team Emirates) e gli ex compagni di fuga Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Matteo Badilatti (Groupama-FDJ), Andreas Leknessund (DSM), Leonardo Basso (Astana-Qazaqstan), Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies) e Simon Vitzthum (Swiss Cycling). 25” tra la coppia al comando e i sette inseguitori.

15.20 Continua a cresce lo svantaggio del gruppo, attestandosi ora sui 5′!

15.17 Leonardo Basso, unico azzurro tra gli attaccanti, sembra reggere abbastanza bene il ritmo in salita del drappello inseguitore.

15.14 Sulle prime rampe il duo di testa non guadagna, mentre Imhof è ormai abbandonato al suo destino.

15.11 Inizia il seconda categoria di Gempen (5,4 km al 4,6%).

15.08 80 km all’arrivo!

15.05 La situazione in corsa: Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost) e Joel Suter (UAE Team Emirates) vantano 35” sugli altri attaccanti di giornata, Claudio Imhof (Swiss Cycling) si trova ad oltre un minuto. Il gruppo ha perso in questa fase, 4’30” il distacco dalla testa.

15.02 6 km all’attacco della salita di Gempen!

14.59 Guadagnano invece qualche secondo sul drappello dei battistrada Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost) e Joel Suter (UAE Team Emirates).

14.56 Claudio Imhof (Swiss Cycling) ha perso qualche metro dai compagni di fuga.

14.53 Al termine del tramo di discesa che sta percorrendo la carovana lo scenario cambia e si inizia a salire! 88 i chilometri che mancano all’arrivo.

14.50 E’ sempre la Bahrain-Victorious a dettare il passo in gruppo.

14.47 Cala leggermente il margine dei battistrada, gruppo a 3’15”.

14.44 Lo statunitense Quinn Simmons detiene la maglia rossa di miglior scalatore (13 punti), ma il fuggitivo Simon Vitzthum, padrone di casa, insegue a tre lunghezze: in caso di scollinamento in prima o seconda posizione al GPM sarà lui il leader virtuale della classifica.

14.41 Sulla corsa splende il sole e la temperatura supera i 20°: condizioni ideali per una bella pedalata!

14.38 Ricordiamo i nomi dei dieci avventurieri: Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Matteo Badilatti (Groupama-FDJ), Andreas Leknessund (DSM), Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Leonardo Basso (Astana-Qazaqstan), Joel Suter (UAE Team Emirates), Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies), Simon Vitzthum (Swiss Cycling) e Claudio Imhof (Swiss Cycling).

14.35 Mancano una ventina di chilometri alle rampe di Gempen, primo dei tre GPM di giornata (5,4 km al 4,6%).

14.32 Grande accordo tra i battistrada, ma il plotone tiene sotto controllo lo svantaggio pur perdendo qualche ulteriore secondo: 3’35” il gap attuale.

14.29 Siamo in vista del cartello dei 100 km all’arrivo.

14.26 105 km all’epilogo della frazione, la corsa sta affrontando uno strappo piuttosto impegnativo.

14.23 Matt Holmes (Lotto Soudal), Andreas Leknessund (DSM) e Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies) sono i fuggitivi più temibili per la maglia gialla e distano tutti e tre 1’01” da Sephen Williams.

14.20 Superate in questo momento le due ore di gara, media pari a 44,2 km/h.

14.17 In gruppo tirano gli uomini del leader della generale (Bahrain-Victorious). Distacco abbastanza contenuto intorno ai 3’30”.

14.14 Sono dieci gli attaccanti di giornata, nello specifico Matthew Holmes (Lotto Soudal), Michael Schär (AG2R Citroën), Matteo Badilatti (Groupama-FDJ), Andreas Leknessund (DSM), Jonas Rutsch (EF Education-EasyPost), Leonardo Basso (Astana-Qazaqstan), Joel Suter (UAE Team Emirates), Mathieu Burgaudeau (TotalEnergies), Simon Vitzthum (Swiss Cycling) e Claudio Imhof (Swiss Cycling).

14.11 Questo l’ordine di arrivo del segmento d’esordio, che riflette in toto la classifica generale provvisoria:

1 WILLIAMS Stephen Bahrain – Victorious 4:16:51
2 SCHACHMANN Maximilian BORA – hansgrohe m.t.
3 KRON Andreas Lotto Soudal m.t.
4 HIRSCHI Marc UAE Team Emirates m.t.
5 LUTSENKO Alexey Astana Qazaqstan Team m.t.
6 VAN WILDER Ilan Quick-Step Alpha Vinyl Team m.t.
7 KÜNG Stefan Groupama – FDJ m.t.
8 HIGUITA Sergio BORA – hansgrohe m.t.
9 KUSS Sepp Jumbo-Visma m.t.
10 POZZOVIVO Domenico Intermarché – Wanty – Gobert Matériaux m.t.
11 YATES Adam INEOS Grenadiers m.t.
12 VLASOV Aleksandr BORA – hansgrohe m.t.
13 FUGLSANG Jakob Israel – Premier Tech m.t.
14 THOMAS Geraint INEOS Grenadiers m.t.
15 EVENEPOEL Remco Quick-Step Alpha Vinyl Team m.t.

14.08 Superata la metà di corsa gli atleti incontreranno tre GPM: il Gempen (5,4 km al 4,6%), seguito dall’Eichenberg (3 km al 7,4%) e dal duro seconda categoria di Challpass (6,3 km al 6,3%). Ultimo scollinamento a 10 km dalla flamme rouge.

14.05 Focus immediato sulla frazione: abbiamo dieci corridori al comando, il gruppo insegue a 3’20” quando sono stati percorsi 77 km. Ne mancano 120 al traguardo.

14.02 Buon lunedì amici e amiche di OA Sport! Ci apprestiamo a seguire le fasi salienti della seconda tappa del Giro di Svizzera 2022, con partenza da Kusnacht e arrivo ad Aesch dopo 196,9 chilometri: il finale è ricco di difficoltà altimetriche, sarà spettacolo!

Buongiorno e benvenuti amici e amiche di OA Sport alla DIRETTA LIVE del Giro di Svizzera 2022. Va oggi in scena la seconda tappa della manifestazione elvetica con partenza da Kusnacht e arrivo ad Aesch dopo 196,9 chilometri: favoriti gli scalatori, ma occhio alle ambizioni di un’eventuale fuga.

Segmento vivace quello che attende gli atleti, con ben tre GPM racchiusi negli ultimi 80 km. Dopo una prima parte di frazione farcita di saliscendi la carovana si troverà dinnanzi alle pendenze del Gempen (5,4 km al 4,6%), seguito dall’Eichenberg (3 km al 7,4%) e dal duro seconda categoria di Challpass (6,3 km al 6,3%).

Ultimo scollinamento agli 11 km dal traguardo. L’Italia punta sul veterano Domenico Pozzovivo, che dovrà vedersela con corridori di primo piano quali Remco Evenepoel, Geraint Thomas, Sergio Higuita, Aleksandr Vlasov e Daniel Martinez.

Giro di Svizzera 2022: Stephen Williams si impone in volata nella prima tappa, Pozzovivo decimo

Colpo di pistola alle 12.10, epilogo previsto intorno alle 17.20. Attraverso la DIRETTA LIVE curata da OA Sport potrete seguire tutte le fasi della corsa in tempo reale: rimanete in nostra compagnia, il livello è altissimo e non mancheranno le sorprese. A più tardi e buon divertimento!

Foto: Lapresse