Seguici su

Pallavolo

Volley, Superlega 2021-22: Perugia continua a vincere, Taranto sorprende Piacenza, successi per Modena e Milano

Pubblicato

il

La domenica della ventiduesima giornata di Superlega vede sempre la Sir Safety Perugia come protagonista assoluta, proseguendo la propria marcia al primo posto battendo per tre set a uno la Kioene Padova (19-25, 25-22, 25-22, 25-13); nei primi tre set i veneti fanno la loro partita, facendosi trascinare dai 18 punti messi a terra di Weber e rendono la vita difficile ai capolista, che però nel quarto mettono la freccia e si prendono i tre punti, volando a quota 55.

Modena resiste al quarto posto con il successo in quattro set su Verona (25-21, 27-25, 28-30, 25-21). La squadra di Andrea Giani è riuscita ad aver ragione degli avversari, che hanno tentato di rimettersi in piedi al termine di una terza frazione durissima ma riuscendo poi a chiudere i conti, lasciando gli scaligeri al penultimo posto.

Quinto posto consolidato per Milano, che ha ragione della Porto Robur Costa Ravenna, già retrocessa, anch’essa per tre set a uno (22-25, 25-18, 25-19, 25-19). I romagnoli ci hanno messo carattere e voglia per poter sovvertire il pronostico, vincendo anche la prima frazione, subendo però il rientro dei lombardi.

La Gioiella Prisma Taranto risponde a Vibo Valentia e si porta a casa tre punti importanti in ottica salvezza battendo in tre set la Gas Sales Bluenergy Piacenza (25-19, 25-23, 25-27, 25-22). Gli emiliani erano ancora afflitti da problematiche di formazione, con Bernardi che ha schierato tre schiacciatori allo stesso momento, ma dall’altra parte hanno trovato l’opposizione di Stefani, miglior realizzatore a quota 22.

Foto: LiveMedia/Loris Cerquiglini