Seguici su

Formula 1

F1, Carlos Sainz: “Eravamo nel posto giusto nel momento migliore”

Pubblicato

il

Carlos Sainz esprime il proprio parere a termine del Gran Premio d’Abu Dhabi, ultimo atto del Mondiale di F1 2021. Il portacolori della Ferrari completa una prova praticamente perfetta e si piazza alle spalle del del britannico Lewis Hamilton (Mercedes) e dell’olandese Max Verstappen (Red Bull), primo ed automaticamente campione del mondo.

Il portacolori della Ferrari chiude in bellezza la stagione approfittando nel migliore dei modi di un problema da parte del britannico Lando Norris (McLaren), rallentato nella seconda metà della competizione in seguito ad una foratura.

L’iberico ha rilasciato alla stampo ai microfoni della massima formula poco prima di salire sul podio. “Sono contento dopo una gara del genere. Eravamo nel posto giusto nel momento migliore. Sono felice del quinto posto in campionato. Oggi avevo un buon passo, anche ieri in qualifica mi ero comportato bene. Con le hard non è andata male, ho fatto del mio meglio”.

Lo spagnolo ha concluso dicendo: “Chiunque avesse vinto oggi avesse meritato. I due hanno dato spettacolo, congratulazioni ad entrambi i contendenti per il titolo. Prendo Verstappen come fonte d’ispirazione, era mio compagno in Toro Rosso e sono felice per lui”.

Il teammate del monegasco Charles Leclerc ha continuato dicendo: “Sapevo che era difficile oggi, sono migliore e sono riuscito a completare al meglio il Mondiale. Non mi cambia la vita il quinto posto finale, ma questo è incoraggiante in vista del 2022. Molti aspetti cambieranno, al simulatore sono delle auto difficili da guidare”.

Foto: LaPresse