Seguici su

Calcio

Calcio, Serie A 2021-2022: la Fiorentina sbanca il Dall’Ara, grandi rimonte di Sassuolo e Verona

Pubblicato

il

Una pioggia di gol ha impreziosito le prime tre partite domenicali di Serie A. La Fiorentina scavalca il Bologna per tre reti a due inserendosi in piena zona Europa League, rimonta clamorosa dell’Hellas Verona capace di recuperare dal 3-0 al 3-4 ai danni del Venezia. Anche il Sassuolo ribalta il risultato agguantando il pari a La Spezia dopo il doppio svantaggio.

Reti e spettacolo nel lunch match delle 12.30: i viola di Vincenzo Italiano passano al 33′ grazie all’incornata di Maleh su assist di Nico Gonzalez ma vengono ripresi prima della pausa dal gol di Musa Barrow. La Fiorentina esce meglio dagli spogliatoi e Cristiano Biraghi buca nuovamente Skorupski su punizione, poi lo stesso portiere felsineo atterra Nico Gonzalez e Vlahovic trasforma dal dischetto. La deviazione di Odriozola sul tiro del subentrato Hickey consente al Bologna di accorciare le distanze ma non c’è più tempo: finisce 2-3 per gli ospiti.

Grande partita anche quella andata in scena al Penzo di Venezia: i padroni di casa stordiscono l’Hellas nella prima mezzora di gara con le reti di Ceccaroni, Crnigoj (primo gol in A) ed Henry, ciononostante gli uomini di Tudor non si scompongono e complice l’autorete di Henry avviano la rimonta a inizio ripresa. La difesa lagunare diventa un colabrodo quando al 62′ Ceccaroni si becca il rosso: in tre minuti Caprari e Simeone agguantano il pari, poi lo stesso “Cholito” completa l’opera fissando il risultato sul 3-4.

VAR protagonista a La Spezia. Dopo nemmeno centottanta secondi il Sassuolo reclama un rigore ma il contatto tra Reca e Frattesi è fuori dall’area, un quarto d’ora più tardi Maresca annulla a Kovalenko la rete del vantaggio per offside. Gli spezzini non demordono e vanno in gol con Manaj, premiato stavolta dal check. Gyasi raddoppia a inizio secondo tempo e Raspadori accorcia le distanze dopo il gol negato a Scamacca per l’ennesimo fuorigioco, nei minuti finali ancora Raspadori prende la squadra sulle spalle e trova il pareggio definitivo. 

I RISULTATI DELLA SEDICESIMA GIORNATA

Milan-Salernitana 2-0
Roma-Inter 0-3
Napoli-Atalanta 2-3
Bologna-Fiorentina 2-3
Venezia-Verona 3-4
Spezia-Sassuolo 2-2

LA CLASSIFICA DOPO LA SEDICESIMA GIORNATA

Milan 38
Inter 37
Napoli 36
Atalanta 34
Fiorentina 27
Roma 25
Juventus 24*
Bologna 24
Verona 23
Lazio 22*
Empoli 20*
Sassuolo 20
Torino 18*
Udinese 16*
Sampdoria 15*
Venezia 15
Spezia 12
Genoa 10*
Cagliari 9*
Salernitana 8

* Una partita in meno

Foto: Lapresse