Seguici su

Senza categoria

WTA Linz 2021, Paolini avanza battendo Yastremska. Bene Riske, Sasnovich e Zheng

Pubblicato

il

Ha preso il via quest’oggi il torneo WTA di Linz, che nella sua storia vanta un albo d’oro degno dei grandi appuntamenti del tennis femminile. Lindsay Davenport, Jutine Henin, Amelie Mauresmo, Maria Sharapova, Ana Ivanovic, Viktoria Azarenka, Karolina Pliskova ed Aryna Sabalenka sono alcuni dei grandi nomi capaci di imporsi in questo appuntamento sul cemento austriaco, che anche quest’anno vede nomi di tutto rispetto come Simona Halep ed Emma Raducanu.

Inizia con il piede giusto l’avventura di Jasmine Paolini, una delle due italiane in tabellone con Martina Trevisan. La toscana si prende un bel successo in tre set con l’ucraina Dayana Yastremska in un match durato oltre due ore; il match non era facile sulla carta, contro una giocatrice che aveva iniziato l’anno fra le prime 30 al mondo per poi perdere posizioni a causa della vicenda doping che l’ha tenuta ferma per mesi prima dell’assoluzione di fine giugno.

Nel match di apertura di quest’oggi tutto facile per la statunitense Alison Riske, testa di serie numero 8 del tabellone, che lascia soltanto quattro giochi alla tedesca Mona Barthel. Fa poco peggio la cinese Saisai Zheng, che da sotto 3-0 con Clara Burel mette a segno una striscia di dodici giochi vinti a due per portarsi a casa il match. Molto più combattuto invece lo scontro tra la bielorussa Aliaksandra Sasnovich e la francese Fiona Ferro, con quest’ultima che si arrende in un ultimo set dove non tiene praticamente mai il servizio.

WTA LINZ 2021, RISULTATI 7 NOVEMBRE

A. Riske b. M. Barthel 6-3 6-1
S. Zheng b. C. Burel 6-4 6-1
A. Sasnovich b. F. Ferro 6-2 3-6 6-2
J. Paolini b. D. Yastremska 6-4 3-6 6-2

Foto: LaPresse