Olimpiadi Rio 2016: Yane Marques sarà la portabandiera del Brasile

Pentathlon-Yane-Marques.jpg

Come da tradizione, il Brasile sarà l’ultimo Paese ad entrare nello stadio in occasione della cerimonia inaugurale dei Giochi Olimpici di Rio 2016, privilegio che viene riservato alla delegazione di casa. A guidare la schiera di atleti verdeoro sarà Yane Marques, trentaduenne che a Londra 2012 ottenne un’inattesa medaglia di bronzo nel pentathlon, dopo aver già chiuso in diciottesima posizione a Pechino 2008. Allora quasi sconosciuta ai più, Marques si confermò successivamente ai Mondiali, vincendo l’argento nel 2013 ed il bronzo nel 2015, oltre a diversi titoli continentali.

Una scelta, dunque, che può essere considerata per certi versi sorprendente, se si considera la presenza, nelle fila brasiliane di campioni ben più noti a livello internazionale: pensiamo al calciatore Neymar o anche ai giocatori di pallavolo, uno degli sport che va per la maggiore in Brasile, tant’è che il libero Sérgio veniva considerato da molti il favorito. Battuto anche il decano della vela Robert Scheidt, due volte campione olimpico e dodici volte campione iridato, che però avev già svolto questo ruolo nel 2008.

Ad ufficializzare la scelta è stato il presidente del Comitê Olímpico do Brasil (COB), Carlos Arthur Nuzman. Da notare che, da Anversa 1920 ad oggi, un pentatleta non era mai stato scelto come portabandiera del Brasile.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top