Taekwondo, Olimpiadi Rio 2016: i favoriti di tutte le otto categorie

Aaron-Cook-taekwondo-foto-pagina-fb-e1445205012885.jpg

Andiamo a scoprire i favoriti delle 8 categorie di peso del taekwondo alle Olimpiadi di Rio 2016.

UOMINI

-58 kg

Il talentuoso belga Si Mohamed Ketbi campione d’Europa in carica ha le carte in regola per salire sul gradino più alto del podio anche a Rio. Non è da escludere che possa ripetersi la finale dei Mondiali 2015, quando il belga venne sconfitto dall’iraniano Farzan Ashourzadeh. Occhio anche all’atleta di casa bronzo iridato nei -54 kg Venilton Teixeira. 

-68 kg

La Corea del Sud regina del medagliere olimpico può rimpinguare il proprio bottino con Lee Dae-Hoon, argento a Londra 2012 nei -58 kg e plurimedagliato a livello iridato. Tra i papabili per l’oro naturalmente lo spagnolo Joel Gonzalez, anche lui salito di categoria dopo l’oro di Londra e il turco campione olimpico in carica Servet Tazegül. Jaouad Achab è invece la seconda carta da medaglia per il Belgio.

-80 kg

Aaron Cook vuole regalare l’oro alla Moldavia. Situazione simile al combattente dell’Isola di Man, anche per l’iraniano che gareggia per l’Azerbaijan Milad Beigi, campione d’Europa sia nel 2015 a Baku che pochi mesi fa a Montreux. Cercherà l’ennesimo capolavoro la leggenda statunitense Steven Lopez, alla quinta partecipazione olimpica consecutiva.

+80 kg

Chi succederà a Carlo Molfetta? Sconfitto a Londra 2012, il gabonese Anthony Obame può regalare una gioia ancora più grande al paese dell’Africa centrale. Nella partita anche l’iraniano Sajjad Mardani e il sudcoreano Cha Dong-Min, due veterani in grado di piazzare la zampata in Brasile.

DONNE

-49 kg

In questa categoria si candidano come possibili protagoniste la croata Lucija Zaninović e la francese Yasmina Aziez. Al di fuori del Vecchio Continente puntano al trono olimpico la cinese Wu Jingyu, a caccia del tris a cinque cerchi dopo i trionfi di Pechino e Londra, la thailandese Panipak Wongpattanakit e la sudcoreana Kim So-Hui. Possibilità anche per il Brasile con la 25enne Iris Silva Tang Sing.

-57 kg

Favorita la giapponese Mayu Hamada, unica rappresentante del Sol Levante e pronta al colpo grosso alla seconda partecipazione a cinque cerchi. L’iraniana Kimia Alizadeh, la croata Ana Zaninovic e la campionessa in carica britannica Jade Jones le altre sicure protagoniste della categoria.

-67 kg

Grosse possibilità di vedere Cina Taipei per la terza volta nella storia sul gradino più alto del podio. Chuang Chia-chia si è imposta a Chelyabinsk 2015 battendo la turca Nur Tatar con un secco 5-0. A caccia dell’oro anche la statunitense Paige McPherson, bronzo della categoria a Londra 2012. Oh Hye-Ri proverà invece a difendere i titoli di Pechino 2008 e Londra 2012 vinti dalla connazionale Hwang Gyeong-Seon. Impresa difficile ma non impossibile per la 28enne asiatica.

+67 kg

Vincere è difficile ma ripetersi ancora di più. La britannica Bianca Walkden cerca il triplete dopo i titoli mondiali ed europei. Avversarie? La francese Gwladys Epangue, la messicana Maria Espinoza e la detentrice del titolo olimpico serba Milica Mandic. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top