Beach volley, World Tour 2016. Emanuel Rego annuncia il ritiro

emanuel-rego-1.3.2016.jpg

A Rio avrebbe voluto esserci ad agosto, per l’ultimo torneo della sua incredibile e fantastica carriera, invece si dovrà accontentare di un addio meno “prestigioso” la prossima settimana, sempre sulla spiaggia di Copacabana, dove Emanuel Rego disputerà l’ultimo torneo della sua storia da giocatore alla soglia dei 43 anni che compirà il prossimo aprile. Emanuel ha annunciato nella notte italiana a Rede Globo il suo desiderio di chiudere sulla sabbia di casa la sua carriera.

Difficile dire se è stato il più grande, sicuramente è stato il più vincente con 77 successi nei tornei Fivb, dove è stato per dieci anni primo nelle graduatorie mondiali con ben cinque compagni diversi, tre volte campione mondiale e tre volte (oro, argento e bronzo) sul podio olimpico. L’esordio nel 1994 con Aloizio Claudino, poi dal 1995 il connubio con Ze Marco e le cinque vittorie nel World Toue nel 1997. Dal 1998 gioca assieme a Loiola con cui vince il primo campionato del mondo a Marsiglia nel 1999.

Dopo il nono posto a Sydney cambia ancora compagno (Tande Ramos) con cui chiude quinto i mondiali del 2001, dopodiché nasce il connubio esplosivo con Ricardo che si apre nel 2003 con il titolo mondiale sulla sabbia di casa a Rio. L’anno dopo arriva il riscatto olimpico: oro ad Atene. I due assieme dominano la scena mondiale e conquistano ancora il bronzo olimpico a Pechino 2008, dopodichè il sodalizio si rompe. Emanuel incrocia la strada del gigante Alison e nel 2011 la coppia vince il Mondiale di Roma: per Emanuel è il terzo titolo con tre compagni diversi. Nel 2012 a Londra arriva l’argento alle spalle dei tedeschi Brink/Reckermann.

Lo scorso anno il ritorno con Ricardo che non dà i risultati sperati. A Rio a rappresentare il Brasile saranno Alison/Bruno e Evandro/Pedro. Tokyo è troppo lontana e a 43 anni Emanuel lascia il beach giocato e il circuito perde “il migliore”.

Tag

Lascia un commento

Top