SABRINA SALERNO
Crediti Foto: Matteo Rasero / LaPresse

Sabrina Salerno la cantante pin-up più famosa d’Italia è nata a Genova il 15 marzo 1968 e muove i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo nei concorsi di bellezza, arrivando a partecipare come concorrente a Miss Italia 1984.

Viene scoperta e lanciata come cantante da Claudio Cecchetto, che nel 1986 le produce il singolo “Sexy Girl”. Il brano diventa subito un successo in Italia, in Germania, in altri paesi europei e persino in Australia.

Arriva poi la sua hit più celebre “Boys (Summertime Love)”, con cui nel 1987 raggiunge la terza posizione della classifica britannica: divide il podio con Michael Jackson e Madonna.

E’ un cult la sua esibizione irriverente, insieme a Jo Squillo, al Festival di Sanremo del 1991 con “Siamo donne”.

Alterna periodi musicali, arrivando a collaborare con il produttore Giorgio Moroder (per il singolo “Like a Yo-yo”) e con Vasco Rossi nell’album “Maschio dove vai”, e momenti di televisione e teatro condividendo il palco con mostri sacri come Raffaella Carrà, Sergio Japino, Maurizio Crozza, Jocelyn, Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, fino ad arrivare alla conduzione (in due serate) del Festival di Sanremo 2020.

Nel 2012 è attrice protagonista del film “Stars 80” diretto da Frédéric Forestier e Thomas Langmann (premio Oscar per il film “The Artist”) che riscuote un enorme successo in Francia e Belgio.

Con i suoi 20 milioni di dischi venduti è una delle artiste italiane che ha venduto di più all’estero!

LEGGI ANCHE: Super Sabrina! Lo spumeggiante universo di Sabrina Salerno

SABRINA 52 | LA PLAYLIST

Ecco una playlist ricca di divertimento e sensualità:

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui