Bonus vacanze 2020
Crediti Foto: Shutterstock.com

Dal primo luglio è possibile richiedere il bonus vacanze per trascorrere le ferie in Italia. Ecco dove trovare la lista delle strutture che lo accettano

Bonus vacanze
E’ utile ricordare che il contributo è destinato ai nuclei famigliari con ammontare Isee inferiore ai 40 mila € e che trascorreranno le vacanze 2020 in Italia. L’importo dell’incentivo varia in base alla dimensione della famiglia: 500€ se composta da tre o più persone, 300€ per le coppie e 150€ per i single. Il Bonus vacanze prevede uno sconto immediato, sul prezzo del pernottamento, per l’80% del suo valore. L’altro 20% verrà detratto nella dichiarazione dei redditi 2020.
Stando a un’indagine condotta da Federalberghi, a metà giugno e con il supporto dell’Istituto ACS Marketing Solutions, l’80% degli italiani conosce o ha sentito parlare del bonus vacanze e il 52,2%, di quest’ultimi, ha intenzione di usufruirne.

Dove utilizzare il bonus

Introdotto dal “Decreto rilancio“, il “bonus vacanze 2020” è una delle misure straordinarie, attuate dal Governo, volte ad aiutare il settore del turismo, colpito da una crisi senza precedenti a causa della pandemia da Covid-19. Le strutture ricettive, infatti, sono tra le categorie più esposte al rischio di pesanti ripercussioni economiche. Ma quali sono gli alberghi e i B&B che accettano questo incentivo? “Italyhotels“, portale web di Federalberghi, ha pubblicato a tal proposito un elenco valevole da quest’estate fino alle fine dell’anno. Basta inserire le date in cui si vuole viaggiare, scegliere la destinazione (o più in generale la regione) e successivamente, tramite un filtro, consultare solo gli hotel che accettano il buono. La regione con il più alto numero di strutture disponibili è l’Emilia Romagna (più di 230 strutture). Circa un centinaio quelle disponibili in Toscana, una sessantina in Sicilia e in Liguria e circa 30 in Sardegna.

Campeggi

“Camping.it”, uno dei siti italiani di riferimento nel settore campeggi, ha compilato un elenco dettagliato delle strutture che accettano il Bonus vacanze 2020. La lista è consultabile sul sito web e la scelta della destinazione viene facilitata dai filtri per regione, qualità della struttura e posizione. Prima della prenotazione è comunque raccomandato mettersi in contatto direttamente con i proprietari per assicurarsi delle modalità di adesione all’incentivo.

Bed and breakfast

Anche in questo caso, sul sito “bed-and-breakfast.it”, è presente una lista di strutture che accettano il Bonus vacanze 2020. Così come la precedente, anche il suddetto elenco è suddiviso per regioni o province. Stando a un’indagine condotta da bed-and-breakfast.it, tra i suoi iscritti, solo il 2,6% ha dichiarato di voler accettare l’incentivo. Molte strutture sono infatti allo stremo delle forze e la poca chiarezza su come convertire il bonus in credito, scoraggia i proprietari ad accettare il bonus.

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social:

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui