GABRIELLA FERRI e MIA MARTINI
Nel photo-collage: Gabriella Ferri (sx) e Mia Martini (dx)

Doppio appuntamento musicale questa sera, giovedì 27 febbraio, su Rai 3 per ricordare due grandi protagoniste della nostra canzone. In prima serata verrà trasmesso il docufilm “Mia Martini, fammi sentire bella”, subito dopo una puntata di “Grazie dei fiori” dedicata a Gabriella Ferri.  

MIA MARTINI | FAMMI SENTIRE BELLA

Il docufilm “Mia Martini, fammi sentire bella”, a 25 anni dalla scomparsa della grande artista, occupa la prima serata di Rai 3, alle 21.20.

Sarà Sonia Bergamasco a guidare lo spettatore attraverso un racconto a più voci narrato da coloro che con Mimì hanno realmente condiviso la vita e i momenti della sua carriera: dagli esordi all’abbandono delle scene, dal ritorno a Sanremo con “Almeno tu nell’universo”, canzone premiata come la più bella della storia del Festival dal contest di OA Plus (Sanremo History) fino alla sua morte; dai ricordi della famiglia, con le sorelle Loredana, Leda e Olivia, e i nipoti Luca e Manuela, alle testimonianze di colleghi e amici, come Caterina Caselli e Dori Ghezzi, e dei grandi autori che per lei hanno scritto canzoni senza tempo, come Bruno Lauzi e Franco Califano.

Interviste esclusive, il concerto live a Portofino del settembre 1994, ultimo live registrato in video, e un brano inedito dal titolo “Fammi sentire bella”, risalente al 1992 e scritto da Angelo Valsiglio e Giancarlo Bigazzi, sono le chicche del docufilm. Mimì rivive anche nei fotogrammi che la ritraggono al fianco di Charles Aznavour, in quelli in cui è eccezionalmente accompagnata ai cori anche da Fabrizio De André, e negli oggetti tuttora custoditi dalla famiglia e dagli amici, come il suo pianoforte e il suo cappello preferito.

Il docufilm di Indigostories è prodotto da Alessandro Lostia e scritto da Giorgio Verdelli in collaborazione con Michaela Berlini. Organizzatore generale Ramona Di Marco, produttore esecutivo Silvia Fiorani. La regia è di Giorgio Verdelli, che torna a Rai3 dopo il successo del suo lungometraggio “Pino Daniele – Il tempo resterà”, premiato con il Nastro d’Argento.

LEGGI ANCHE: Mia Martini: in arrivo “Fammi sentire bella”, brano inedito del 1992

GABRIELLA FERRI | GRAZIE DEI FIORI

Sarà dedicato a Gabriella Ferri il terzo appuntamento di Grazie dei Fiori, il programma di Rai 3 che viaggia nell’universo della musica italiana, dagli anni Cinquanta ad oggi, in onda alle 23.25.

Pino Strabioli e Gino Castaldo raccontano la sua vita, un vero e proprio romanzo, di quelli di altri tempi con luci ed ombre, grandi passioni e momenti di profonda solitudine e sofferenza. Qualcuno l’ha definita una Magnani della musica. Grande interprete a volte ironica, a volte struggente, autrice di canzoni non solo romane, ma italiane e di portata internazionale, con la sua voce graffiata è riuscita ad arrivare al cuore del pubblico.

In studio l’attrice Carolina Crescentini, che legge il diario della Ferri e la nipote dell’artista, Nadia Borzak in arte Mira, che racconta aneddoti sulla nonna, di cui canta anche un brano. In un’intervista, infine, il ricordo di Renzo Arbore.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al mio BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui