LA CANTANTE CALABRESE, DOPO AVERE APPRESO DELL’EVENTO A CUI NON PARTECIPERA’, HA AVUTO DA RIDIRE PER IL MANCATO INVITO. ASIA ARGENTO,  HA PERSO L’ENNESIMA OCCASIONE PER TACERE DIMOSTRANDO CHE LE PRIME NEMICHE DELLE DONNE SONO PROPRIO LE STESSE DONNE

Loredana Bertè non le manda mai a dire, a torto o a ragione, la cantante non ha mai paura di esporre il proprio pensiero, anche dovesse risultare impopolare. E’ successo ultimamente, dopo avere appreso direttamente dal palco di Sanremo, che non avrebbe partecipato all’evento di Campovolo, UNA, NESSUNA E CENTOMILA, che si svolgerà il 19 settembre, concerto benefico che vedrà protagoniste 7 cantanti e che sono: ElisaGiorgiaFiorella MannoiaGianna NanniniAlessandra Amoroso e Laura Pausini. Attraverso il suo account Instagram, la  Bertè, si è sfogata ammettendo di non aver preso benissimo la sua esclusione da questo progetto importante e molto a cuore alla cantante. Inoltre, ha dichiarato che non ne era a conoscenza se non dopo averlo sentito durante il Festival. Ha aggiunto che avrebbe molto gradito una chiamata come è arrivata alle altre sette donne per contribuire anche lei a questa grande campagna contro la violenza sulle donne, soprattutto perché si è sempre battuta in prima linea per i diritti delle donne. Ironizzando, poi, sulla probabile mancanza di posti in hotel come discriminante sulla questione, si è detta comunque vicina all’importanza del progetto visto che i ricavi potranno aiutare molte donne in difficoltà.

View this post on Instagram

Verona 19/09/2016 –  Reggio Emilia 19/09/2020 In molti mi chiedete perché non sarò all’evento “Una. Nessuna. Centomila”. La risposta è: “BOH?!” La notizia l'ho appresa ieri in diretta tv da Sanremo esattamente come voi… Forse gli hotel di Reggio Emilia erano al completo?!? Non lo so! In ogni caso sono felice di vedere che la nostra idea di 4 anni fa di un concerto tutto al femminile (+ 1 uomo a testa questa volta) per la raccolta fondi contro il femminicidio avrà un seguito… anche senza di me.  La  finalità dell'evento è PIÙ importante di tutto il resto. In bocca al lupo, "Amiche in (un’altra) Arena"! #amicheinarena #unanessunacentomila #eventolive2020 #women #sanremo2020 #donne #noviolenzasulledonne #campovolo

A post shared by Loredana (@loredanaberteofficial) on

Dopo questo post, è intervenuta Laura Pausini, sentitasi chiamata in causa anche da molti fans della Bertè che le chiedevano il motivo dell’esclusione della collega dal progetto e ci ha tenuto a specificare che nessuno delle 7 cantanti ne sapeva nulla e che è stata una sorpresa essere invitate. Quello che hanno dovuto fare è stato solo dire sì ad una richiesta e che ritiene davvero inutile fare polemiche su di un argomento così delicato:

“Non so perché molti mi scrivono come se avessi organizzato io questo concerto!!! Ma non è così.. questo evento non l’ho organizzato io….io sono stata invitata. Mi hanno chiesto se mi interessava cantare nel mio set per 30/40 min da sola e invitare un uomo durante il mio set. Ovviamente la causa è talmente importante che ho accettato con molto piacere. Il concerto (come quando ho fatto LIVE 8 e ChimeForChange) ha delle regole: 7 set separati per 7 donne. Ognuna con un invitato uomo sul palco. Saremo in totale 14 artisti dalle 20.30 a mezzanotte. Penso sia più che normale capire che non è come Amiche per l’Abruzzo che iniziava all’ora di pranzo… per essere un concerto serale siamo tanti artisti e speriamo di regalarvi uno spettacolo bellissimo”

Sembrerebbe tutto più che chiaro, peccato che, a buttare benzina sul fuoco, ci ha pensato Asia Argento, protagonista in questi giorni del Reality Pechino Express, che, in risposta al post di Loredana Bertè, ed in difesa della cantante, ha pensato bene di usare parole pesanti e offensive nei riguardi delle 7 artiste di UNA, NESSUNA e CENTOMILA.

E, quindi, caschiamo di nuovo nel solito cliché: quello che vede le donne prime nemiche delle donne. Detto da una, poi, che coinvolta in uno scandalo di violenza sessuale, è stata in ogni salotto per combattere per i diritti femminilima questo vale solo se si parla di se stessi, evidentemente…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui