DARDUST, MADAME e MARRACASH

Primo brano di Dardust firmato con l’acronimo DRD, “Defuera” è il tentativo di creare un tormentone estivo di qualità.

TESTO

“Sono gli anni ’90
Illogica l’allegria
Por la calle una chitarra canta
Una strana melodia
Certe cose, io mai più, no, mai più
L’ho fatto solo per provare ciò che provi tu
Ma il profumo di lei mi incanta
Risveglia tutta la via

Vento tra le mura del mio Cartier
Acqua oltre la duna, mmm …
Non ho mai scordato da dove vengo perché
Luna piena fa da strobo
Nella street c’è il bis di “popo”
Fari nella notte sono occhi di pantere
Quelli della gente su di me

Defuera
Questi palazzi sembrano le banlieue
Tu balli solo con chi balla con te
Ricordati che vieni dalla calle
Dalla calle, defuera
Tu vuoi brillare nella notte, Cartier
Non c’è nessuno che ti porta con sé
Ricordati che vieni dalla calle

Dalla calle, defuera
Dalla calle, defuera
Dalla calle, dalla calle, dalla calle
Dalla calle, defuera

Come un cane nella calle, nella banlieue
Denti d’oro senza carie, cerco un buyer
Crimini come medaglie, lascia i buchi, fuggi alle Canarie
Gli altri sono formiche operaie
Sognava una rapa alla banca, piano perfetto
La Casa Di Carta da case di cartongesso
Sa che non si fa ma tanto lo fa lo stesso
Perché riesce a chiedere scusa ma non permesso
Ye, yea
Mentre il mare luccica, le palme danzano
Il sole ammicca ma non lo distraggono
L’idea lo stuzzica seduto a un tavolo
Luna piena fa da strobo
Nella street c’è il bis di “popo”
Fari nella notte sono occhi di pantere
Quelli della gente su di me

Defuera
Questi palazzi sembrano le banlieue
Tu balli solo con chi balla con te
Ricordati che vieni dalla calle
Dalla calle, defuera
Tu vuoi brillare nella notte, Cartier
Non c’è nessuno che ti porta con sé
Ricordati che vieni dalla calle

Dalla calle, defuera
Dalla calle, defuera
Dalla calle, dalla calle, dalla calle
Dalla calle, defuera
Vuoi diamanti, soldi, bella vi’, eh
Profumo di Gucci da Paris
Vieni dalla calle, ora sei qui, eh
A guardare tutto da fuori, eh

Defuera
Questi palazzi sembrano le banlieue
Tu balli solo con chi balla con te
Ricordati che vieni dalla calle
Dalla calle, defuera
Tu vuoi brillare nella notte, Cartier
Non c’è nessuno che ti porta con sé
Ricordati che vieni dalla calle

Dalla calle, defuera
Dalla calle, defuera
Dalla calle, dalla calle, dalla calle
Dalla calle, defuera

Dalla calle, defuera”

DARDUST
Dardust, Ghali, Madame & Marracash. Foto promozionale per singolo “Defuera”.

Con il nuovo pseudonimo di DRD il celebre compositore Dardust ci dice di voler dar voce alla sua anima pop. Ci chiediamo allora cosa abbiamo ascoltato finora da lui, autore di brani come “Soldi” per Mahmood e “Riccione” per i The Giornalisti, “Calipso” con Sfera-Mahmood-Fabri Fibra invece come brano da lui pubblicato come artista solista. Teoricamente questo brano dovrebbe essere più pop degli esempi precedentemente citati, invece se ascoltato con attenzione è perfettamente in linea con la sua ultima produzione individuale e per conto terzi. Aria arabeggiante all’inizio, pop latino in mezzo, qualche eco trap d’ordinanza, “Defuera” è la media aritmetica dei successi scritti e prodotti da Dario Faini negli ultimi 2 anni. Dicevamo che questo è pop di qualità, forse il termine va’ spiegato. Nulla di elaborato o sperimentale, ma il testo è due spanne sopra i cliché del tormentone estivo, la base è ammiccante ma non sbracata, gli artisti invitati a scrivere i versi sono quanto di meglio offra al momento il mainstream in fatto di liriche non scontate. Operazione ben pensata e ben finalizzata, il cui unico limite è appunto che se siete dei fan di Dardust questo tipo di formula l’avete già sentita e risentita fin troppe volte, dato che lo smazza a destra e a manca con variazioni minime a metà del mainstream italiano, sia esso pop o trap. Se vi piace chi gioca sul sicuro questo singolo lo amerete, se cercate qualcosa di nuovo guardate altrove.

VOTO: 6,5/10

AGGETTIVO: PROFESSIONALE

SINGOLO: DEFUERA

ARTISTA: DRD FEAT GHALI, MADAME & MARRACASH

ANNO: 2020

ETICHETTA: ISLAND

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui