Marcella Bella
Playlist cover "MARCELLA68"

Ed è proprio il caso di dire ‘tanti auguri’ come recita la sua celebre hit del 1987 (scritta da Gino Paoli e Gianni Bella), perché Marcella Bella è nata a Catania proprio il 18 giugno del 1952.

Una carriera tra alti e bassi a livello di popolarità ma sempre contraddistinta da un sapore poetico e dalla grande scrittura del fratello Gianni Bella insieme a Mogol, nonché da brani firmati da Giancarlo Bigazzi, Amedeo Minghi, Alberto Salerno, Bruno Lauzi, Dario Baldan Bembo, Mario Lavezzi, Giorgio Calabrese, Maurizio Fabrizio, Maurizio Costanzo, Renato Zero, Cristiano Malgioglio, in pratica quasi tutti i maggiori esponenti della musica leggera italiana.

Un esordio a soli 13 anni al Festival degli sconosciuti di Ariccia, rassegna canora organizzata da Teddy Reno e poi tanti Festival di Sanremo (da sola e insieme al fratello), Festivalbar, Festival di Saint-Vincent,…

Offuscata forse proprio dai suoi più grandi successi, “Montagne verdi”, “Nell’aria“, “Nessuno mai”, purtroppo non è riconosciuta come meriterebbe, sia per il suo notevole talento vocale sia per le belle canzoni che ha inciso. Anche se, grazie alla partecipazione al programma televisivo Ora o mai più insieme a Silvia Salemi e alla collaborazione con Mario Biondi, le sue doti sono ritornate alla ribalta.

PLAYLIST | MARCELLA68

Nella playlist MARCELLA68 i suoi maggiori successi, duetti con Rettore, Silvia Salemi e Loredana Bertè, brani scritti da Mario Biondi (“Dimmi dove vai”) Maurizio Costanzo e Cristiano Malgioglio (“Da quando mi hai lasciata“), Mogol e Gianni Bella (“Il vino nel cuore“, “Mi domando“), Renato Zero (“La regina del silenzio“), Roby Facchinetti e Valerio Negrini (“Sotto il vulcano“), Alberto Salerno con Gianni (“Esseri umani”), Giancarlo Bigazzi e Umberto Tozzi (“Se tu mi aiuterai“), Ivano Fossati e Oscar Prudente (“Mi vuoi“), le cover di “Il poeta” (Bruno Lauzi), “Albergo a ore” (Herbert Pagani – Monnot), la versione italiana di “Killing Me Softly with His Song” (portata al successo da Roberta Flack)  e gli omaggi al fratello Gianni (“Non si può morire dentro”, “L’emozione non ha voce”, “Per sempre”). Buon ascolto!

View this post on Instagram

#unbaciograndeatuttivoi❣ #tantiauguriame❤️🎂

A post shared by Marcella Bella (@marcellabella.official) on

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui